Resta in contatto

News

Tanti auguri Grifo: la coreografia della Curva Nord (video)

I gruppi hanno realizzato anche per il centosedicesimo compleanno del Perugia un vero e proprio spettacolo di luci e fuochi d’artificio

Giochi di luci e fuochi d’artificio. La Curva Nord anche quest’anno ha celebrato alla grande il compleanno del Perugia. Il 9 giugno, giorno del centosedicesimo compleanno, i gruppi hanno pubblicato su Facebook il video della coreografia realizzata venerdì 7.

Collocati nella gradinata del “Curi”, i tifosi hanno realizzato un grande spettacolo con le torce degli smartphone accompagnate da fuochi d’artificio . Non resta che guardare la meraviglia nel video.

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
12 giorni fa

Con il rostro e con l’artiglio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
12 giorni fa

Ma quindi c’è speranza di tornare allo stadio?

Giancarlo
Giancarlo
12 giorni fa

Spettacolare…..peccato che non ci sono potuto venire….e tantissimi auguri grifo…..!!!!!!!!

Marco
Marco
12 giorni fa

Bravissimi,siete grandi

Andrea
Andrea
12 giorni fa

Forza GRIFO sempre !!!!!

Advertisement

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Mi ricordo ancora le risatine della gente incredula quando presentò la squadra per il primo campionato di C , annunciò che sarebbe andato in serie A..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Il gol di Antonio fu meritato e gioimmo tutti. ..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Caro amico ci a portato ci vuole H. Saluti."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Con Galeone il calcio era uno spettacolo. Si poteva vincere o perdere ma il gioco era divertente senza troppi tecnicismi. Un po' come il calcio di..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da News