Resta in contatto

News

Dal malore di Eriksen all’Italia, la FIGC lavora a corsi di primo soccorso per i giocatori

Passi in avanti dalla scomparsa di Renato Curi al salvataggio del danese: la Gazzetta dello Sport riporta l’idea del presidente Gravina

Kjaer ha tracciato la strada. Ora va seguito il percorso. In Italia potrebbe arrivare un corso di pronto soccorso per i giocatori. Una soluzione per preparare i calciatori a queste occasioni in cui il saper come intervenire è fondamentale per salvare vite come fatto dal capitano danese con il compagno Eriksen.

A riportare la notizia di questa idea del presidente federale Gabriele Gravina che potrebbe essere estesa a tutto il calcio professionistico italiano è La Gazzetta dello Sport. Il progetto dovrebbe essere portato avanti in collaborazione con la Lega Serie A e la Federazione medico-sportiva. Passi in avanti importanti dopo la scomparsa, tra i vari giocatori, di Renato Curi e Piermario Morosini. Dopo la morte in campo del giocatore del Livorno fu lanciato il Moges, che prevedeva una serie di misure preventive e di gestione dell’emergenza tra cui corsi rivolti ai solo capitani.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Mi ricordo ancora le risatine della gente incredula quando presentò la squadra per il primo campionato di C , annunciò che sarebbe andato in serie A..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Caro amico ci a portato ci vuole H. Saluti."
Advertisement

Altro da News