Resta in contatto

News

Ex Grifo, clamoroso: dopo tre settimane Gattuso potrebbe lasciare la Fiorentina. Si parla di procuratori

La causa del probabile divorzio sarebbe il mercato in entrata: i viola avrebbero deciso di non acquistare due assistiti di Mendes, che cura anche gli interessi di Ringhio

Sembra clamoroso, eppure nel calcio accade anche questo. Non è passato neanche un mese da quando Gattuso e la Fiorentina si sono incontrati, hanno firmato il contratto e progettato il futuro assieme ma potrebbe già essere arrivata la rottura. Non si è ancora aperta la finestra estiva di calciomercato, non si sono ancora giocate gare ufficiali ma l’ex Napoli e Milan sembra destinato a lasciare già Firenze.

Incolmabile la distanza di vedute tra la società gigliata e il tecnico. Il motivo sarebbe legato al mercato e la causa principale sarebbe attribuibile a Jorge Mendes, uno dei re dei procuratori. Le questioni non dovrebbero riguardare il mercato in uscita, per il quale Gattuso aveva chiesto come priorità la non cessione di Vlahovic. Stando a quanto riportato da Il Corriere Fiorentino, Ringhio avrebbe voluto portare in maglia viola quattro o cinque giocatori della scuderia del suo super procuratore portoghese. I gigliati avrebbero però giudicato come troppo alti i costi di commissione e cartellino per Oliveira e Guedes. Da qua la Fiorentina avrebbe messo lo stop che avrebbe portato alla rottura definitiva con l’ex centrocampista biancorosso. Per risanare tutto servirebbe un chiarimento a trecentosessanta gradi, con Gattuso e i viola che sembrano sempre più intraprendere due strade separate.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments
Luca
Luca
1 mese fa

Stessa storia del mister Caserta????

Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ti ho voluto bene e ti ho odiato mi hai fatto piangere di gioia e di rabbia, avrei voluto abbracciarti un giorno e picchiarti il giorno dopo... La..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Ilario Castagner merita il rispetto e l'ammirazione che si deve ad una leggenda del calcio perugino. Le tue imprese ti hanno reso immortale beniamino..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."
Advertisement

Altro da News