Resta in contatto

News

Grifo, l’amaro addio di Monaco: ‘Volevo restare, da oggi dovrò considerare altre offerte’

Il centrale ha rilasciato un’intervista al Messaggero e al Corriere dell’Umbria: ‘Ritengo incredibile, ad oggi, non avere ricevuto una proposta di rinnovo dalla società’

Dopo quattro anni Salvatore Monaco, tra i protagonisti della cavalcata fino alla riconquista della B, non è più un giocatore del Perugia. Il suo contratto è scaduto e per ora non è andata a buon fine la trattativa per il rinnovo. Nel primo giorno da ex grifone, il centrale difensivo ha rilasciato un’intervista al riguardo ai quotidiani locali, Il Messaggero e Il Corriere dell’Umbria. ‘La mia priorità è sempre stata il Perugia – ha detto -. Per il Perugia ho dato tutto, mancavano difensori ed ho giocato parecchie partite con un problema al piede senza dirlo per non farlo sapere agli avversari, fa parte del mio lavoro, ci sta, non sono uno che molla. Sarei anche un giocatore bandiera e per quanto ho dato e posso dare a questa maglia ritengo incredibile che ad oggi non ho ancora ricevuto una proposta di rinnovo dalla società’.

A guidare le parole di Monaco una innegabile amarezza. ‘A inizio stagione potevo andare via, ma sono rimasto – ha continuato -. Questa piazza non meritava la Lega Pro, l’ho riconquistata, ho fatto tante rinunce per dare il meglio ed oggi non passa giorno che i tifosi non mi mandino decine di messaggi. Ho letto che Monaco avrebbe sparato una richiesta esorbitante ma non è così, il mio agente ha fatto la richiesta giusta per il mio bene. Ho aspettato il Perugia fino a oggi, ma da domani, con mio grande rammarico, sarò costretto a prendere in considerazione altre offerte. Ho sempre pensato che le chiacchiere lasciano il tempo che trovano. Tutti hanno visto chi è Monaco in campo e soprattutto fuori… non si può negare l’evidenza sennò sarebbe veramente un’eresia’.

18 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
18 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Grifo, prendi un attaccante e un centrocampista: le vostre richieste di mercato

Ultimo commento: "Diamogli anche Giulini in omaggio, visto che ci siamo XD"

Grifo, il Pagellone di fine anno: che voto a Lisi?

Ultimo commento: "Buona tecnica, buon fisico, giocatore affidabile da confermare"

SONDAGGIO: Gong sul mercato di gennaio. Che voto al Perugia?

Ultimo commento: "Cari amici leccesi uno scarso nel vostro attacco si vede troppo ma nel nostro neanche si nota"

Pallone d’Oro biancorosso 2021: il vincitore è Salvatore Burrai

Ultimo commento: "Quindi Burrai è risultato più decisivo di Angella tra l'anno scorso e questo girone di andata. Complimenti"
Advertisement

I Miti biancorossi

Il 'Tigre' di Perugia

Antonio Ceccarini

Il bomber perugino campione d'Europa

Fabrizio Ravanelli

Il 'Condor' biancorosso

Franco Vannini

Il profeta di Perugia

Giovanni Galeone

Lo storico allenatore biancorosso

Guido Mazzetti

Il principe del Sol Levante

Hidetoshi Nakata

L'allenatore del Perugia dei 'miracoli'

Ilario Castagner

Il Lord capitano del Perugia dei miracoli

Pierluigi Frosio

L'uomo-simbolo del Perugia

Renato Curi

L'uomo che apparteneva al fiume

Serse Cosmi

Altro da News