Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Il Grifo riprende il cammino: battuto il Crotone al Curi (2-0)

Prova convincente degli uomini di Alvini. Ad essere decisivi Lisi e Matos. Doppia tegola con Burrai e Angella

Il Perugia torna a vincere e lo fa al Curi dove serviva invertire il trend. Alvini era stato chiaro alla vigilia: servivano i tre punti per riprendere il cammino positivo. E questi sono arrivati. Ma non solo: il Grifo si è riscoperto solido in difesa. Poco o nulla concesso al Crotone nonostante l’infortunio di Angella nella prima frazione con Curado che ha saputo sostituire alla grande il capitano. Settima porta inviolata per Chichizola che si conferma insieme a Gabriel re di questa statistica.

I biancorossi hanno fornito una prova convincente fatta di determinazione e cattiveria agonistica. A dimostrazione i due gol nati entrambi da palloni recuperati agli avversari. Nel primo tempo è stato Segre a dare il via all’azione del vantaggio servendo Santoro che ha pescato in area De Luca. L’attaccante ha saggiamente preferito premiare l’inserimento di Lisi che provare la conclusione e l’esterno ha segnato l’1-0 mandando il pallone all’angolino. Nel finale della partita il subentrato Ferrarini ha lanciato in profondità Segre. L’ex Torino autore di una grande prestazione con un cross dalla sinistra ha trovato Matos che ha timbrato la prima rete in biancorosso dopo due occasioni sciupate nei primi 45′. Proprio la concretezza è ciò su cui Alvini e il suo staff dovranno ancora lavorare molto perché al Perugia manca ancora precisione sotto porta. Diverse le occasioni nel primo tempo, enorme quella non concretizzata dalla coppia Matos-De Luca nella ripresa murata da Sala. Da monitorare in settimana le condizioni di Angella, contro il Cittadella sarà sicuramente assente Burrai che era diffidato ed è stato ammonito.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Arriva la settimana degli acquisti: cosa serve al Perugia?

Ultimo commento: "Qualcuno lontano da Perugia"

Grifo, il Pagellone di fine anno: che voto a Lisi?

Ultimo commento: "scusate l intrusione ma non si puo sentire che lisi non e un giocatore io sono di pisa e vi posso garantire che da noi a fatto la differenza forse..."

SONDAGGIO: Gong sul mercato di gennaio. Che voto al Perugia?

Ultimo commento: "Cari amici leccesi uno scarso nel vostro attacco si vede troppo ma nel nostro neanche si nota"

Pallone d’Oro biancorosso 2021: il vincitore è Salvatore Burrai

Ultimo commento: "Quindi Burrai è risultato più decisivo di Angella tra l'anno scorso e questo girone di andata. Complimenti"
Advertisement

I Miti biancorossi

Il 'Tigre' di Perugia

Antonio Ceccarini

Il bomber perugino campione d'Europa

Fabrizio Ravanelli

Il 'Condor' biancorosso

Franco Vannini

Il profeta di Perugia

Giovanni Galeone

Lo storico allenatore biancorosso

Guido Mazzetti

Il principe del Sol Levante

Hidetoshi Nakata

L'allenatore del Perugia dei 'miracoli'

Ilario Castagner

Il Lord capitano del Perugia dei miracoli

Pierluigi Frosio

L'uomo-simbolo del Perugia

Renato Curi

L'uomo che apparteneva al fiume

Serse Cosmi

Altro da News