Calcio Grifo
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Penna in trasferta – Rodella (TifoBrescia): “Con Corini gioco più propositivo. Non si penserà al pareggio”

Il Brescia puntava a raggiungere la A con una promozione diretta ma dovrà provarci passando per i play off:  la prima sfida decisiva è contro il Perugia

In vista di Brescia-Perugia abbiamo intervistato il collega di “TifoBrescia” Alessio Rodella per parlare della situazione dei lombardi e delle aspettative attorno a questa partita valida per il turno preliminare dei playoff.

 Il Brescia puntava alla promozione diretta. Qual è l’umore di piazza e squadra?

La piazza ha vissuto un campionato altalenante, ma dopo le occasioni fallite contro Spal e Cittadella lo sconforto è tanto. Sicuramente ora bisogna un po’ ricompattarsi: nelle ultime ore sembra che la prevendita dei biglietti sia un po’ migliorata. La squadra invece sa che può centrare l’obiettivo Serie A ed è conscia dei propri mezzi.

Cosa ha portato Corini in più di Inzaghi e cosa manca invece ora alla squadra rispetto a prima?

Corini ha portato un gioco più propositivo rispetto alle ultime apparizioni con Inzaghi. Con l’ex attaccante del Milan il Brescia era diventato quasi troppo timido e pensava più a difendersi che ad attaccare. Con Corini invece sembra essere migliorata la squadra sotto questo aspetto, peccato solo non aver vinto una partita tra Spal e Cittadella: adesso il Brescia sarebbe in A diretto.

Quali sono i punti di forza e i punti deboli del Brescia?

Il Brescia nelle ultime partite ha migliorato il rendimento difensivo e soprattutto Adorni è tornato ad essere l’ottimo difensore visto a Cittadella. Anche Sabelli e Pajac sulle corsie laterali hanno alzato il loro rendimento e Corini si affida molto sulle loro sgroppate. Il punto debole è la mancanza di un play maker e di un bomber vero: van de Looi, se marcato, va spesso in difficoltà, mentre Moreo, il capocannoniere di squadra, si è fermato a soli novi gol.

– A Brescia che considerazione si ha del Perugia al termine della stagione?

Il Perugia è stata la sorpresa di questo campionato insieme all’Ascoli e Brescia teme soprattutto lo slancio con cui è arrivato ai playoff. Alvini sa come far giocare male gli avversari e quindi le Rondinelle sono chiamate a non sottovalutare l’impegno.

Come ti aspetti che approccerà la partita il Brescia?

Il Brescia ha due risultati su tre, ma in caso di parità si andrà ai tempi supplementari. Corini non è uno che pensa a difendersi, quindi penso giocherà la sua partita spingendo dall’inizio, anche

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il tecnico: "Affrontiamo una delle compagini più attrezzate del campionato e che alla vigilia era...
Il tecnico boemo: "Mi dispiace lasciare ma le vicissitudini personali hanno preso il sopravvento e...

Dal Network

  Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata...

  Si chiude la sessione invernale di calciomercato. Ecco le ufficialità dei club della Serie C. Tra...

  Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976,...