Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Grifo: Sgarbi ‘vede’ quota 100 ma non è al meglio, pronto Rosi

Dai quotidiani locali: pochi ballottaggi per la sfida al Frosinone ma in questo trittico casalingo Castori avrà bisogno di tutto l’organico

Per la sfida del Perugia alla capolista Frosinone, in programma sabato alle ore 16,15 al ‘Curi’, il tecnico biancorosso Castori sceglierà di sicuro la migliore formazione possibile del momento e un peso lo avranno le due settimane della sosta che potrebbero aver mutato i rapporti di forza scaturiti a Cittadella. Lo scrivono i quotidiani locali, Il Messaggero, La Nazione ed Il Corriere dell’Umbria.

In difesa, per dire, sono tornati a disposizione Rosi e Curado e non è affatto escluso che possano giocare entrambi. Sgarbi, che attende di collezionare la centesima presenza in biancorosso tra campionato, coppa e playoff (è a quota 99) non è al meglio della condizione e non è da escludere che Castori possa farlo aspettare il match con la Reggina del 5 aprile. Mentre al centro il duello è tra Curado (quest’anno sempre titolare) e Angella che al ‘Tombolato’ ha fatto molto bene.

Negli altri ruoli tutto potrebbe essere già deciso, anche se un margine di incertezza può avercelo il centrocampo (Capezzi favorito su Iannoni per affiancare Santoro) e il ruolo di trequartista, dove Luperini parte favorito su Kouan che però potrebbe essere preferito per le sue caratteristiche più difensive. Sulle fasce Casasola e Lisi, in avanti Di Carmine e Matos corrono verso la conferma ma Ekong e Di Serio sono tornati a disposizione a tutti gli effetti e chissà. Di sicuro Castori in dieci giorni contro Frosinone, Reggina e Modena dovrà dosare forze e minutaggi e avrà bisogno di tutti, compreso Bartolomei che salterà la prima delle tre sfide per squalifica.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

La Top 11 del Grifo di tutti i tempi: ecco l’undici finale scelto dai tifosi!

Ultimo commento: "Leggendo ora questo articolo viene un po' meno l'amarezza per le attuali vicende del Grifo. In ordine sparso..... Renato Curi il mio unico mito l'ho..."

Arriva la settimana degli acquisti: cosa serve al Perugia?

Ultimo commento: "Che dire si alternano prestazioni positive ad altre negative.comunque una squadra che perde con un uomo in più per tanto tempo mi..."

Grifo, il Pagellone di fine anno: che voto a Lisi?

Ultimo commento: "Hai ragione conta piu'quello"

SONDAGGIO: Gong sul mercato di gennaio. Che voto al Perugia?

Ultimo commento: "Cari amici leccesi uno scarso nel vostro attacco si vede troppo ma nel nostro neanche si nota"
Advertisement

I Miti biancorossi

Il 'Tigre' di Perugia

Antonio Ceccarini

Il bomber perugino campione d'Europa

Fabrizio Ravanelli

Il 'Condor' biancorosso

Franco Vannini

Il profeta di Perugia

Giovanni Galeone

Lo storico allenatore biancorosso

Guido Mazzetti

Il principe del Sol Levante

Hidetoshi Nakata

L'allenatore del Perugia dei 'miracoli'

Ilario Castagner

Il Lord capitano del Perugia dei miracoli

Pierluigi Frosio

L'uomo-simbolo del Perugia

Renato Curi

L'uomo che apparteneva al fiume

Serse Cosmi

Altro da News