Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Grifo, scherzo del calendario: lo stesso finale di tre anni fa

Dal Messaggero: decisive la trasferta a Venezia e gara al Curi contro una presunta derelitta

Ironia della sorte, il finale di campionato dei grifoni prevede una partita sul campo del Venezia e il finale al Curi contro il Benevento che per retrocedere aspetta solo il verdetto aritmetico. Una situazione molto simile a quella che dovette affrontare il Perugia di Massimo Oddo nel finale di stagione 3 anni fa, quando finì ai playout – poi persi contro il Pescara – in seguito alla sconfitta casalinga (2-1 il 27 luglio 2020) contro il Trapani di Fabrizio Castori che lottava per salvarsi ma era già consapevole di dover sparire per i guai societari, e alla batosta al Penzo (3-1 il 31 luglio) contro un avversario che nulla aveva più da chiedere al campionato.

Lo ricorda Il Messaggero nell’edizione odierna. Un calendario incredibilmente simile a quello attuale, in cui i grifoni sono attesi prima al Penzo (stavolta il Venezia è lanciatissimo e ha bisogno di vincere per sperare nei playoff) e poi in casa contro il derelitto Benevento. Sperando, nonostante le pessime premesse, in un finale migliore.

11 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

11 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti biancorossi

Il 'Tigre' di Perugia

Antonio Ceccarini

Il bomber perugino campione d'Europa

Fabrizio Ravanelli

Il 'Condor' biancorosso

Franco Vannini

Il profeta di Perugia

Giovanni Galeone

Lo storico allenatore biancorosso

Guido Mazzetti

Il principe del Sol Levante

Hidetoshi Nakata

L'allenatore del Perugia dei 'miracoli'

Ilario Castagner

Il Lord capitano del Perugia dei miracoli

Pierluigi Frosio

L'uomo-simbolo del Perugia

Renato Curi

L'uomo che apparteneva al fiume

Serse Cosmi

Altro da Approfondimenti