Resta in contatto

News

Han-Perugia, si può chiudere al fotofinish

Il club biancorosso è tornato a puntare il nordcoreano che è indietro nelle gerarchie dell’attacco del Cagliari

Il Perugia punta forte sul ritorno di Han, il nordcoreano autore di 7 reti nella prima parte della scorsa stagione in biancorosso prima del rientro anticipato al Cagliari. Ci sono stati dei contatti tra il Perugia, il Cagliari e l’entourage del giocatore perché Han, pupillo del dittì del Perugia, Roberto Goretti, in rossoblù è chiuso da una folta concorrenza in attacco e nelle gerarchie di Maran è finito indietro dopo il precampionato. La cessione, nuovamente in prestito, sarebbe avvallata dal tecnico dei sardi e quindi Han è da considerarsi un giocatore in uscita.
Il Perugia è alla finestra perché, sfumati Petkovic e Iemmello, cerca un uomo-gol per chiudere il quadro nel reparto avanzato. Han vorrebbe giocarsi le sue chance in serie A ma gradisce comunque la destinazione in biancorosso. Si può chiudere al fotofinish di questa sessione estiva di mercato.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments
trackback

[…] Petkovic invece alla fine è stato troppo forte il richiamo di casa e ha scelto il ritorno in patria alla Dinamo Zagabria. Nell’ultimo turno ha segnato il gol dell’1-0 che ha deciso il derby […]

Advertisement

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Mi ricordo ancora le risatine della gente incredula quando presentò la squadra per il primo campionato di C , annunciò che sarebbe andato in serie A..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Il gol di Antonio fu meritato e gioimmo tutti. ..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Caro amico ci a portato ci vuole H. Saluti."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Con Galeone il calcio era uno spettacolo. Si poteva vincere o perdere ma il gioco era divertente senza troppi tecnicismi. Un po' come il calcio di..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da News