Resta in contatto

News

Brignoli ha ormai dimenticato Perugia: esulta su Instagram

Il portiere del Palermo – protagonista di un’incredibile telenovela di mercato la scorsa estate – festeggia la vittoria sui social

Per carità, nulla di male. Anzi, è fisiologico e persino auspicabile che un calciatore esulti con la sua squadra. Fa sempre un po’ impressione però quando queste esultanze, che un tempo rimanevano nel chiuso di uno spogliatoio mentre oggi ormai viaggiano sulle reti di Internet tramite i Social media, vengono fatte ogni sei mesi con una maglia diversa e magari per festeggiare una vittoria contro una squadra di cui fino a qualche mese prima si baciava la maglia. Non ci si può meravigliare quindi se le esultanze Social lascino un po’ interdetti i tifosi. L’ultimo caso quello di Alberto Brignoli, portiere che venne a salvare il Perugia di Bucchi dopo i disastri (e l’infortunio) di Rosati, che doveva rimanere, giurò di voler restare, ma poi non si mise d’accordo con Goretti (che a sua volta non si mise d’accordo con la Juventus). Così, per lui, si aprirono le porte del Benevento e della storia: con il gol di testa al Milan di Gattuso. Quindi, ora, la nuova avventura in Serie B col Palermo. E la vittoria… contro una delle sue tante ex squadre.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

‪Ottimo lavoro ragazzi: bellissimo aver regalato questo risultato ai nostri tifosi! ??‬ ‪#PALPER ‬

Un post condiviso da Alberto Brignoli (@brigno_22_) in data:

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
trackback

[…] tocco di fino con cui Vlad Dragomir ha ingannato l’ex portiere del Perugia Brignoli ha fatto esultare forse più i rumeni che i perugini. La partita di Palermo infatti è era ormai […]

Advertisement

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Non l' ho mai conosciuto direttamente, ne' incontrato da vicino pero' ho 1 piccolo ricordo di lui quando non era conosciuto. Il Grifo giocava in C2,..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Che dire di Castagner persona semplice genuina grande tecnico grande uomo quello che ha fatto a Perugia penso sia irripetibile che dire di più?"

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Come non fidarsi del tuo esimio parere. Pare che una volta a casa abbia chiamato i figli e abbia detto loro: studiate, impegnatevi, sacrificatevi e..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Grande Galeone un profeta... Number one"

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "io abitavo a Elce in via Torelli e Cecca era mio vicino di casa. ricordo un uomo vero in campo e fuori sempre rispettoso e disponibile un calcio d'..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News