Resta in contatto

News

Classifica senza turno di riposo: il Perugia vale di più

Il campionato con numero di squadre dispari costringe a guardare la graduatoria con estrema attenzione. I grifoni potenzialmente hanno qualcosa in più di ciò che si vede.

Con la vittoria contro il Venezia il Perugia ha ritrovato una classifica meno precaria e l’attuale undicesimo posto vale potenzialmente anche qualcosa in più. Se infatti si considerano solo le formazioni che hanno già riposato, considerato il format a 19 squadre mentre proseguono i ricorsi, il Grifo è al quarto posto. In questa mini graduatoria in vetta c’è il Palermo con 11 punti, poi Benevento e Cittadella con 10 e a seguire i grifoni con 8 punti. Dietro Ascoli a 6, Venezia a 4 e il Livorno fanalino di coda con soli 2 punti.

Rimanendo nel campo della pura teoria, il Perugia con una gara in più vinta sarebbe quantomeno in zona play-off perché supererebbe Brescia e Salernitana, attualmente nona e decima, e aggancerebbe la Cremonese per ora sesta. Dopo la sosta per le nazionali il Grifo riparte dalla trasferta di Salerno e con la rinnovata fiducia creata dal successo con il Venezia e la super prestazione di Melchiorri. La classifica è ancora cortissima e i grifoni valgono sicuramente qualcosa in più di ciò che si vede.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "GAUCCI È STATO IL PIÙ GRANDE DI TUTTI."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Ilario Castagner merita il rispetto e l'ammirazione che si deve ad una leggenda del calcio perugino. Le tue imprese ti hanno reso immortale beniamino..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."
Advertisement

Altro da News