Resta in contatto

News

Ex Perugia: Giunti, il derby di Milano e la “voglia di tornare sulla cresta dell’onda”

L’allenatore è reduce dalla sfortunata annata passata sulla panchina del Grifo e cerca una nuova chance. “Cerco di carpire i segreti dei colleghi”.

Va in scena in derby di Milano e calciomercato.com ha intervistato uno dei protagonisti del passato, l’ex centrocampista di Perugia e Milan, Federico Giunti. L’allenatore tifernate, reduce dalla sfortunata parentesi sulla panchina del Grifo della passata stagione, ha vissuto cinque derby della Madonnina compreso l’indimenticabile 6-0 per i rossoneri dell’11 maggio 2001, quando realizzò il gol del provvisorio 3-0. “Credo che la parola chiave sia equilibrio – ha detto Giunti -. Non è semplice capire chi potrà avere la meglio, entrambe le squadre sono reduci da un periodo positivo”.

“Vincerà chi saprà sfruttare maggiormente gli episodi. Sarà un derby aperto e spero ricco di gol. L’Inter deve crescere per quanto concerne il gioco di squadra, si basa molto sui suoi solisti. Il Milan all’opposto ha un gioco più fluido ma ha qualcosa in meno dal punto di vista tecnico. Il derby è però una partita che prescinde da questi aspetti, il gap può essere sopperito con la voglia di vincere e in questo Gattuso è un maestro”.

Archiviata l’esperienza della scorsa stagione in biancorosso, Giunti è ora alla ricerca di una nuova chance. “Speriamo arrivi. Il mondo degli allenatori funziona così: ci sono stati dei contatti con alcune squadre quest’estate ma non sono andati a buon fine. Mi sto aggiornando per le categorie nelle quali penso di rientrare: dunque seguo tante partite di Serie B e Serie C ma anche la Primavera per conoscere meglio i giovani calciatori più promettenti. Spesso provo a carpire anche qualche segreto dai colleghi, come è giusto che sia. Ma spero di tornare presto sulla cresta dell’onda”.

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Sono trascorsi tanti anni portavo mio figlio allo stadio in curva nord nonostante sia di fede interista . Il Perugia con una squadra che nn ricordo..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "io abitavo a Elce in via Torelli e Cecca era mio vicino di casa. ricordo un uomo vero in campo e fuori sempre rispettoso e disponibile un calcio d'..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Il calcio più bello visto a Perugia......ma aveva anche una grande squadra...fra le più forti!!!"

Il Perugia e la sua storia: la leggenda del ‘Sor Guido’ Mazzetti

Ultimo commento: "Un grande allenatore, un grandissimo uomo !"

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Rappresenta il più grande PG di tt i tempi, nn solo x l'aspetto tecnico,ma x ciò che significò sotto l aspetto sociale caratterizzato da grande..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News