Resta in contatto

News

Bianco, elogio a Vlad e King: “Quanto sono forti le mezzali del Perugia!”

Il  regista tesse le lodi dei suoi due scudieri ma anche di Moscati, definito ‘vero leader silenzioso’

Raffaele Bianco, regista del Perugia, tesse le lodi dei suoi due scudieri: Kingsley e Dragomir, che corrono per due e stanno agevolando anche le sue prestazioni, che non a caso sono molto migliorate dopo il cambio di modulo e la scelta appunto dei due giovanissimi centrocampisti nel ruolo di mezzala.

Sono fortissimi – ha detto l’ex Carpi ospite di Tef Channel – potenzialmente di categoria superiore, molto esuberanti. Bisogna essere parecchio intelligenti a gestire la loro esuberanza: è giusto che facciano quello che vogliono e nostro compito, di noi ‘vecchi’, abbiamo il compito di gestirli“.

In questo sono importantissimi giocatori esperti come Moscati che è un esempio per tutti anche ora che sta giocando meno, un leader silenzioso. Cosa mi aspetto da questa stagione? Non sono uno abituato a partecipare, sono ambizioso: ho dentro il sogno di poter tornare in una categoria che ho già fatto…“.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
trackback

[…] fra le più grandi dell’intera Serie B. Ma non sono indistruttibili né irreprensibili. Come ha spiegato Bianco il loro impeto va ancora irreggimentato,  per cui potrebbero arrivare periodi dell’anno in cui avranno un calo di forma o magari […]

Advertisement

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Grandissimo giocatore un mito per noi perugini, non ce n'era per nessuno quando in quei tempi c erano veramente CAMPIONI, GRANDE TIGRE, .GRAZIE ..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Non l' ho mai conosciuto direttamente, ne' incontrato da vicino pero' ho 1 piccolo ricordo di lui quando non era conosciuto. Il Grifo giocava in C2,..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Che dire di Castagner persona semplice genuina grande tecnico grande uomo quello che ha fatto a Perugia penso sia irripetibile che dire di più?"

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Come non fidarsi del tuo esimio parere. Pare che una volta a casa abbia chiamato i figli e abbia detto loro: studiate, impegnatevi, sacrificatevi e..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Grande Galeone un profeta... Number one"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News