Resta in contatto

Approfondimenti

Serve un Grifo formato super: Cittadella imbattuto da settembre

La trasferta di domenica in Veneto è un altro esame da grande per gli uomini di Nesta. La formazione di Venturato è in “filetta”, anche se con molti pareggi.

Martedì 25 settembre 2018. Ecco la data dell’ultima sconfitta del Cittadella, prossimo avversario del Perugia, domenica pomeriggio al Tombolato. Lo score recente della formazione di Venturato conferma la solidità di una delle realtà più sorprendenti della Serie B recente. Alla quinta giornata i veneti sono stati fermati in casa dal Benevento (0-1), seconda sconfitta di fila dopo le prime tre vittorie consecutive. Da allora sono passati quasi 3 mesi e 10 partite senza sconfitte per il Cittadella: 3 vittorie e 7 pareggi, gli ultimi 2 nella doppia trasferta di Cremona e Ascoli.

L’avversario del Grifo è in gran salute e occupa il quinto posto in classifica con 25 punti, tre in più della squadra di Nesta. Attenzione, però. Nella stessa ultima fetta di campionato ha viaggiato forte anche il Perugia. E più forte dei prossimi rivali con 17 punti conquistati in 10 gare: frutto di 5 vittorie e 2 pari, più 3 ko.

Il match di domenica mette dunque a confronto due grandi realtà della cadetteria, tanto lontane come blasone quanto vicine per filosofia calcistica, dentro e fuori dal campo. Il 4-3-1-2 di Nesta sta diventando un marchio di fabbrica biancorosso come lo stesso sistema cucito da Venturato per un Cittadella che viaggia a memoria. C’è poi il budget. La classifica del monte ingaggi di questa prima parte di stagione piazza il club di Santopadre al tredicesimo posto, la società veneta è addirittura in coda. Per il Cittadella vale ancora il motto “poca spesa e grande impresa” vista la collocazione nella classifica reale.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Grifo, prendi un attaccante e un centrocampista: le vostre richieste di mercato

Ultimo commento: "Diamogli anche Giulini in omaggio, visto che ci siamo XD"

Grifo, il Pagellone di fine anno: che voto a Lisi?

Ultimo commento: "Buona tecnica, buon fisico, giocatore affidabile da confermare"

SONDAGGIO: Gong sul mercato di gennaio. Che voto al Perugia?

Ultimo commento: "Cari amici leccesi uno scarso nel vostro attacco si vede troppo ma nel nostro neanche si nota"

Pallone d’Oro biancorosso 2021: il vincitore è Salvatore Burrai

Ultimo commento: "Quindi Burrai è risultato più decisivo di Angella tra l'anno scorso e questo girone di andata. Complimenti"
Advertisement

I Miti biancorossi

Il 'Tigre' di Perugia

Antonio Ceccarini

Il bomber perugino campione d'Europa

Fabrizio Ravanelli

Il 'Condor' biancorosso

Franco Vannini

Il profeta di Perugia

Giovanni Galeone

Lo storico allenatore biancorosso

Guido Mazzetti

Il principe del Sol Levante

Hidetoshi Nakata

L'allenatore del Perugia dei 'miracoli'

Ilario Castagner

Il Lord capitano del Perugia dei miracoli

Pierluigi Frosio

L'uomo-simbolo del Perugia

Renato Curi

L'uomo che apparteneva al fiume

Serse Cosmi

Altro da Approfondimenti