Resta in contatto

Amarcord

Addio a Giulio Bromuri, il “piccolo Sivori” di Perugia

Giocò mezzala negli anni Sessanta nel Perugia di Guido Mazzetti. I funerali si svolgeranno domani alle ore 15 nella chiesa di Sant’Ercolano.

Dopo una lunga malattia, se ne va Giulio Bromuri, ex giocatore del Perugia negli anni Sessanta. Bromuri era una mezzala velocissima, dal dribbling ubriacante e dall’impressionante elevazione, come dimostra la foto che vedete, caricata su Facebook dal figlio Luca, già responsabile per il Perugia dei rapporti con i tifosi della curva Nord al tempo della presidenza Silvestrini, insieme a una bellissima dedica: “Ora vola su, fino a raggiungere il cielo, come quando portavi il Grifo sul petto“.

Militò nel Perugia di Guido Mazzetti per due campionati dal ‘60 al ‘62, in Serie C. In quella squadra c’erano tra gli altri il centravanti e capocannoniere Ilario Castagner, quindi Roscini, Troiani, Marinelli, Fortini, Boranga. Bromuri fu protagonista di molte partite memorabili e anche di qualche bel gol: si era guadagnato sin dalle giovanili il soprannome di ‘piccolo Sivori’ per la straordinaria somiglianza sia tecnica che fisica con il campione sudamericano della Juventus.

Dopo l’avventura in biancorosso, passò al Foligno, di cui divenne ben presto una bandiera, lasciando anche in biancoazzurro un ricordo indelebile. I funerali si svolgeranno domani alle ore 15 nella chiesa di Sant’Ercolano.

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
giovanni raciti
giovanni raciti
2 mesi fa

Adesso tra te e Omar Sivori organizzerete delle belle partite .

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Mitico Bromuri che la terra ti sia lieve

Franca Maria Tegliucci
Franca Maria Tegliucci
1 anno fa

La tua risata sorniona, la tua allegria, la tua gioia di vivere resteranno sempre vivi nei nostri cuori. Ciao Giulio, cugino affettuosissimo.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

R. P. I. ?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

R. P. I. Giulio

Advertisement

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Persona speciale."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Gugliemo Vicario è un talento, per capacità di concentrazione, continuità, attaccamento e professionalità. Complimenti."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ternano di nascita ma da sempre fervido sostenitore di qualsiasi società sportiva o sportivo umbro in grado di portare il nome della nostra regione..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Grande Tigre..Grande Uomo...Grande Calciatore. Antonio Ceccarini da Sant'Angelo in Vado....con Ramaccioni che lo portò a Città di Castello...per..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Non l' ho mai conosciuto direttamente, ne' incontrato da vicino pero' ho 1 piccolo ricordo di lui quando non era conosciuto. Il Grifo giocava in C2,..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da Amarcord