Resta in contatto

Calciomercato

Grifo e mercato: rinviata la missione di Goretti a Milano

perugia-roberto-goretti

Lo slittamento della chiusura delle trattative al 31 gennaio ha scombinato i piani di molte società, Perugia compreso. Arrivare a Martella resta complicato.

Doveva essere una settimana intensa, per il Grifo, sul fronte mercato. La prevista missione milanese del Dt Goretti è invece stata spostata a dopo la trasferta di sabato ad Ascoli (le ultime sulla squadra). Lo riportano Messaggero, La Nazione e Corriere dell’Umbria.

Di certo non ha agevolato il lavoro del club perugino, per ricominciare a giocare con la rosa al completo, lo slittamento del termine delle trattative al 31 gennaio. Dopo la chiusura dell’operazione Carraro, le piste più calde sono in stand-by e il club biancorosso sarà costretto a sfruttare gli ultimi giorni utili per un ulteriore restyling dell’organico di Nesta.

Il Perugia deve sistemare il reparto difensivo con un terzino che possa blindare la corsia di sinistra e l’obiettivo numero uno è da tempo Bruno Martella. La trattativa è molto complicata per i costi. Il Grifo ha l’accordo con il giocatore che gradirebbe il ritorno in biancorosso dopo la fugace apparizione nel 2012. Il Crotone non fa però sconti e valuta il cartellino di Martella tra i 700 e gli 800mila euro.

A queste “latitudini” il club del presidente Santopadre non sembra intenzionato a spingersi e uno spiraglio l’ha tenuto aperto il patron calabrese Vrenna spiegando che “il mercato chiude il 31 gennaio”. Per questo Goretti proverà probabilmente un ultimo assalto all’inizio della prossima settimana, altrimenti dovrà virare su un altro fronte. Perché un terzino arriverà comunque.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
trackback

[…] come rinforzo per la corsia sinistra. L’obiettivo primario del Grifo è Bruno Martella, ma la trattativa resta complessa e per questo è stato preso in considerazione il profilo di […]

Advertisement

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Grandissimo giocatore un mito per noi perugini, non ce n'era per nessuno quando in quei tempi c erano veramente CAMPIONI, GRANDE TIGRE, .GRAZIE ..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Non l' ho mai conosciuto direttamente, ne' incontrato da vicino pero' ho 1 piccolo ricordo di lui quando non era conosciuto. Il Grifo giocava in C2,..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Che dire di Castagner persona semplice genuina grande tecnico grande uomo quello che ha fatto a Perugia penso sia irripetibile che dire di più?"

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Come non fidarsi del tuo esimio parere. Pare che una volta a casa abbia chiamato i figli e abbia detto loro: studiate, impegnatevi, sacrificatevi e..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Grande Galeone un profeta... Number one"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da Calciomercato