Resta in contatto

Amarcord

Vannini: “Che emozione quel primo gol in A col Perugia” (video)

La prima partita, la prima rete, l’anno del record e il terribile infortunio che gli stroncò la carriera e (forse) tolse uno scudetto al Perugia.

Eravamo talmente elettrizzati che non riuscivamo a dormire“: così Franco Vannini racconta l’emozione dell’esordio in serie A con la maglia del Perugia, arrivato quando ormai il ‘condor’ aveva alle spalle una onorata carriera in cadetteria. Si giocava contro il Milan e finì zero a zero (“Risultato a occhiali” dice lui nell’intervista concessa alla rubrica “Grifo Ricordi” su Umbria Tv rispolverando una terminologia d’altri tempi).

Ma le emozioni più grandi sarebbero arrivate due settimane dopo. Alla seconda, il Perugia perse malamente sul campo del Torino, che si sarebbe laureato poi campione d’Italia, proprio grazie al Perugia che fermò la Juventus col gol di Curi. Alla terza, al Curi arrivava la Lazio, campione d’Italia appena due anni prima: primi gol e prima vittoria in serie A per il Grifo.

A realizzare la prima storica segnatura fu proprio lui, Franco Vannini, con uno stacco imperioso su cross di Novellino. La partita, per la cronaca, finì 2-0 e il campionato terminò con uno straordinario ottavo posto. Fu il primo passo verso quella incredibile stagione dell’imbattibilità, nel corso della quale arrivò però anche l’infortunio di Vannini, contro l’Inter, che di fatto ne stroncò la carriera, privando il Perugia di un tassello prezioso nel rush finale.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
trackback

[…] quella partita se la ricorda bene, visto che si ruppe una gamba proprio in quella gara: parliamo di Perugia-Inter del 4 febbraio 1976. Esattamente 40 anni […]

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Io c’ero(19/10/1975)

Advertisement

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Ragazzi, con tutto il rispetto per voi ma... Il Gale è Pescara. Pescara è il Gale. Gale e Profeta, sostantivi coniati da noi.... In bocca al lupo..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "15 anni le prime sigarette in curva nord.. Tu segnavi in serie c... Sotto militare facevi vincere i gobbi la champions... Poi torni e per poco non ci..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Ero in curva nord quel giorno indimenticabile, avevo 15 anni, con papà e mamma, che non ci sono più, mio fratello, i miei zii. L'immagine di Antonio..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Grande allenatore mi ricordo un'amichevole con la ternana al primo campo intitolato al grande Renato Curi quello di Baschi (Tr) ma non..."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ternano di nascita ma da sempre fervido sostenitore di qualsiasi società sportiva o sportivo umbro in grado di portare il nome della nostra regione..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da Amarcord