Resta in contatto

News

Anche il Perugia ha il suo “insospettabile” uomo Champions

Sulla Coppa dei Campioni ci sono sempre firme prestigiosissime. Ma c’è anche una lunga lista di calciatori, un po’ nell’ombra, che vanta una vittoria del trofeo più prestigioso d’Europa. Tra questi il neo portiere del Grifo.

Alessandro Nesta ha vinto tutto in carriera e sulle due Champions League conquistate con il Milan c’è impressa in calce la sua firma, insieme a quelle di Shevchenko e Kakà. L’allenatore del Perugia fa parte di quella schiera di calciatori protagonisti della “Coppa dalle grandi orecchie”. C’è però anche una lunga lista di “insospettabili”, così la definisce il portale calcio.fanpage.it.

Si tratta di quei calciatori che hanno vinto la Champions un po’ all’ombra dei grandissimi. Tra questi anche un grifone di oggi e uno del passato. Albano Bizzarri è appena arrivato a Pian di Massiano nello scambio che ha portato Leali al Foggia. L’esperto portiere argentino, nella sua brillante carriera, ha vinto la Champions League con la maglia del Real Madrid. Proprio il club spagnolo lo portò in Europa nel 1999 e Bizzarri iniziò la stagione da titolare con 7 presenze nella Liga e 5 nella fase a gironi di Champions. Poi esplose il fenomeno Casillas. Il neo grifone ha comunque alzato al cielo la Coppa dei Campioni del 2000 firmata Zidane.

Nella lista degli insospettabili, tra gli altri, ci sono anche Loria, Mariga, Orlandoni, Sforza e Maxi Lopez. E con il Milan di Nesta, ha vinto la Champions del 2003 anche Ibrahim Ba. L’ossigenato centrocampista francese era tornato in rossonero dopo una parentesi al Grifo in Serie A nella stagione 1999-00 (20 presenze e 2 tra campionato e coppe).

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Adesso ha 42 anni

Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "GAUCCI È STATO IL PIÙ GRANDE DI TUTTI."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Ilario Castagner merita il rispetto e l'ammirazione che si deve ad una leggenda del calcio perugino. Le tue imprese ti hanno reso immortale beniamino..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."
Advertisement

Altro da News