Resta in contatto

News

Che fine ha fatto Taddei? L’ex Grifo gioca a futmesa in Brasile

Chiusa la carriera dopo i due anni poco brillanti a Perugia, il centrocampista si dimostra ancora innamorato della Roma tanto da custodire in casa un campo per lo sport che incrocia calcio e ping pong, con i colori e lo stemma del club giallorosso.

Chiusa la carriera a Perugia, Rodrigo Taddei è tornato nel suo Brasile e si diverte con il futmesa, incrocio tra calcio e ping pong, sport che si gioca con i piedi o con la testa ma sul campo del tennistavolo. L’ex centrocampista della Roma e del Grifo si è fatto costruire a casa un tavolo giallo e rosso, con il logo della Roma e il suo autografo sulla rete. “Questo campo è uno spettacolo”, ha scritto Taddei sotto il video pubblicato sui social.

 

Con la deludente e lunga parentesi di Perugia si era chiusa, al termine della stagione 2015-16, la carriera del fantasista brasiliano. Il club di Santopadre aveva ingaggiato Taddei dopo la promozione del 2014 per il colpo ad effetto della Serie B. L’avventura era inizia con tanti buoni auspici per poi naufragare passo passo. Nonostante il contratto fino al 2017 arrivò la rescissione con un anno d’anticipo (44 presenze e 4 reti in maglia perugina) e con tanto di buonuscita per il calciatore brasiliano.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Rodrigo Taddei, che bidone!

Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Grande e irripetibile! Mai più Uno così (purtroppo)! Riposa in pace!"

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Grande Tigre..Grande Uomo...Grande Calciatore. Antonio Ceccarini da Sant'Angelo in Vado....con Ramaccioni che lo portò a Città di Castello...per..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Non l' ho mai conosciuto direttamente, ne' incontrato da vicino pero' ho 1 piccolo ricordo di lui quando non era conosciuto. Il Grifo giocava in C2,..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Che dire di Castagner persona semplice genuina grande tecnico grande uomo quello che ha fatto a Perugia penso sia irripetibile che dire di più?"

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Grande Galeone un profeta... Number one"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News