Resta in contatto

News

Da Allegri a Moscati: Perugia e Livorno, quante storie incrociate

Tanti livornesi si sono imposti in Umbria. Tanti si sono imposti in entrambe le piazze. I nomi più famosi.

Ci sono tante storie incrociate fra Perugia e Livorno, storie di livornesi che in Umbria si sono imposti nel calcio e nella vita, storie di giocatori e allenatori che hanno legato il proprio nome ad entrambe le compagini. Ne parla Il Messaggero in edicola oggi.

Uno su tutti, ovviamente, Max Allegri, nato e cresciuto a Livorno, che in biancorosso ha vissuto una parte importante della sua carriera: suo il rigore decisivo di una storica promozione, contro il Venezia, con Galeone allenatore

Allegri è forse il più famoso, ma ce ne sono tanti altri. Basti pensare Guido Mazzetti, che da allenatore riuscì nell’impresa di portare in serie B il Livorno nella stagione 1963/64, ripetendosi cinque anni dopo proprio sulla panchina dei grifoni.

C’è poi Mario Cartasegna, giovane centrocampista che col suo Livorno segnò al Santa Giuliana la rete che permise alla formazione labronica di espugnare il vecchio campo del Perugia e che dopo qualche anno avrebbe giocato proprio nel Grifo.

Arriviamo infine ai giorni nostri e come non citare Marco Moscati, livornese doc, ma nel cuore dei perugini per quel gol promozione al Frosinone. Tornato questa stagione in biancorosso, sta vivendo forse il periodo più difficile della sua carriera: chissà che non possa sbloccarsi proprio contro la squadra della sua città.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Arriva la settimana degli acquisti: cosa serve al Perugia?

Ultimo commento: "Annoscorso la squadra mi dava affidamento soprattutto per in trasferta cosa che questAnno la vedi come una una squadretta da salvezzavsebza ambizione..."

Grifo, il Pagellone di fine anno: che voto a Lisi?

Ultimo commento: "Ma tu che partita hai visto? Ma per piacere Lisi rimandatelo con i dilettanti, Elia è un vero calciatore!!!!"

SONDAGGIO: Gong sul mercato di gennaio. Che voto al Perugia?

Ultimo commento: "Cari amici leccesi uno scarso nel vostro attacco si vede troppo ma nel nostro neanche si nota"

Pallone d’Oro biancorosso 2021: il vincitore è Salvatore Burrai

Ultimo commento: "Quindi Burrai è risultato più decisivo di Angella tra l'anno scorso e questo girone di andata. Complimenti"
Advertisement

I Miti biancorossi

Il 'Tigre' di Perugia

Antonio Ceccarini

Il bomber perugino campione d'Europa

Fabrizio Ravanelli

Il 'Condor' biancorosso

Franco Vannini

Il profeta di Perugia

Giovanni Galeone

Lo storico allenatore biancorosso

Guido Mazzetti

Il principe del Sol Levante

Hidetoshi Nakata

L'allenatore del Perugia dei 'miracoli'

Ilario Castagner

Il Lord capitano del Perugia dei miracoli

Pierluigi Frosio

L'uomo-simbolo del Perugia

Renato Curi

L'uomo che apparteneva al fiume

Serse Cosmi

Altro da News