Resta in contatto

News

Caso Okereke: lo Spezia “vince”, il Perugia è a più 4

Prima dell’ultimo turno di campionato sono stati respinti i ricorsi di Livorno e Benevento per il tesseramento del nigeriano, la classifica vede il Grifo comunque in solida posizione play off.

La classifica della Serie B è cambiata solo per i risultati sul campo. Che hanno sorriso al Perugia dopo il successo sul Livorno. La giustizia sportiva ha lasciato il resto invariato. Il riferimento è al “Caso Okereke”. Lo Spezia si tiene stretti 6 punti è resta a quota 40 al nono posto. Il Grifo ha un vantaggio di 4 lunghezze, quindi, sulla prima inseguitrice della zona play off.

Il giudice sportivo della Lega di Serie B, Emilio Battaglia, ha omologato i risultati di Spezia-Benevento e Spezia-Livorno, confermando le vittorie ottenute dalla squadra di Marino. Il giudice ha deliberato di rigettare il reclamo di Benevento e Livorno poiché infondato nel merito, confermando, pertanto, i risultati maturati sul campo a favore della società Spezia. I liguri avevano battuto in casa per 3-0 il Livorno e si erano imposti a Benevento per 3-2.

Nelle motivazioni (il dispositivo integrale) è spiegato che il tesseramento di Okereke non è, allo stato attuale, irregolare “dal momento che risulta che il calciatore è stato tesserato con la Lavagnese 1919 a decorrere dal 3 settembre 2015, presentando la documentazione richiesta per tale tesseramento dalle disposizioni federali (…) La variazione di tesseramento dell’Okereke come “giovane di serie” è stata autorizzata dalla Figc con nota prot. 592/2016 MDL/tm del 19.1.2016, cui è seguito il visto di esecutività della Lega nazionale professionisti Serie B per la costituzione del rapporto di prestazione sportiva con lo Spezia a far data dal 20/01/2016″.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da News