Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

La B dà i numeri: Grifo vittima del super Crotone, Cosmi è “mister X”

Le statistiche del turno infrasettimanale del campionato cadetto. Il Perugia ha perso in casa della squadra più in palla, l’ex grifone Faraoni ha esordito tra i marcatori con una doppietta.

Il Venezia è stato inchiodato sul pari, al 90’, dal Cittadella. Il tecnico perugino Serse Cosmi, da quando si è seduto sulla panchina lagunare, ha pareggiato 4 partite su 4 per 1-1, passando per primo in vantaggio in tre occasioni.

Tra le curiosità dell’ultima giornata di Serie B fornite dalla Lega anche le doppiette di Daniele Croce e Marco Faraoni che hanno segnato i loro primi gol stagionali. Per l’ex grifone è la prima in carriera. Carpi e Verona hanno portato a 16 i marcatori diversi in questa stagione, confermandosi cooperative del gol.

Sono 14 i punti ottenuti dal Crotone nelle ultime 6 partite: 4 vittorie e 2 pareggi per i rossoblu calabresi, che sono passati nel periodo da penultimi alla zona che vale la salvezza diretta. Il Perugia di Nesta, in Calabria, è stato dunque vittima della formazione più in palla del torneo.

Ancora in gol il grifone mancato Bruno Martella, decisivo nel pareggio del Brescia a Verona, e anche l’ex Perugia Gennaro Scognamiglio, autore della rete da tre punti per il Brescia contro il Palermo nel posticipi.

Primo successo esterno della stagione della Cremonese, primo ko interno del Livorno nel 2019. Brescia e Lecce, che sono gli attacchi più prolifici del torneo, rispettivamente con 60 e 56 reti segnate, hanno anche il tridente più letale: 39 le reti bresciane fra Donnarumma (24), Torregrossa (10) e Bisoli (5), 34 quelle salentine con La Mantia (15), Mancosu (11) e Palombi (8).

Il Padova di Bisoli, infine, è sprecone nelle riprese: i biancoscudati hanno perduto 13 punti nelle riprese rispetto ai risultati del 45’: anche con l’Ascoli, chiusa sull’1-1 la prima frazione di gioco, i veneti hanno alla fine perduto 1-2.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Arriva la settimana degli acquisti: cosa serve al Perugia?

Ultimo commento: "Qualcuno lontano da Perugia"

Grifo, il Pagellone di fine anno: che voto a Lisi?

Ultimo commento: "scusate l intrusione ma non si puo sentire che lisi non e un giocatore io sono di pisa e vi posso garantire che da noi a fatto la differenza forse..."

SONDAGGIO: Gong sul mercato di gennaio. Che voto al Perugia?

Ultimo commento: "Cari amici leccesi uno scarso nel vostro attacco si vede troppo ma nel nostro neanche si nota"

Pallone d’Oro biancorosso 2021: il vincitore è Salvatore Burrai

Ultimo commento: "Quindi Burrai è risultato più decisivo di Angella tra l'anno scorso e questo girone di andata. Complimenti"
Advertisement

I Miti biancorossi

Il 'Tigre' di Perugia

Antonio Ceccarini

Il bomber perugino campione d'Europa

Fabrizio Ravanelli

Il 'Condor' biancorosso

Franco Vannini

Il profeta di Perugia

Giovanni Galeone

Lo storico allenatore biancorosso

Guido Mazzetti

Il principe del Sol Levante

Hidetoshi Nakata

L'allenatore del Perugia dei 'miracoli'

Ilario Castagner

Il Lord capitano del Perugia dei miracoli

Pierluigi Frosio

L'uomo-simbolo del Perugia

Renato Curi

L'uomo che apparteneva al fiume

Serse Cosmi

Altro da News