Resta in contatto

News

Bucchi in vista del ritorno a Perugia: “Dobbiamo attaccare”

Il tecnico del Benevento, esploso in biancorosso prima da calciatore e poi da allenatore, presenta cos la sfida al ‘suo’ Grifo.

Ho convocato tutti – dice Cristian Bucchi in conferenza stampa – perché ogni singolo calciatore deve essere determinante. Letizia difficilmente può essere impiegato, mentre Bandinelli sta meglio. Si sta allenando con la squadra e quindi ha maggiori possibilità di scendere in campo“. I convocati di Bucchi per Perugia-Benevento.

Ho chiesto come sempre alla squadra di essere sbarazzina. Avremo di fronte un avversario con delle qualità importanti che deve essere affrontano nel miglior modo possibile senza stravolgere ciò che siamo. Siamo carichissimi dal punto di vista agonistico, ma occorre anche essere più leggeri. I gol di Maggio e Improta contro il Carpi dimostrano chiaramente ciò che vogliamo fare. Domani dobbiamo concedere di meno“.

Il Perugia è una squadra totalmente diversa rispetto al Carpi: è molto brava a giocare tra le linee. Dobbiamo essere bravi ad attaccare e allo stesso tempo non mostrare il fianco agli avversari perché di ripartenza possono fare male. Proveremo a spegnergli tutte le fonti di gioco. Spero che sia una bella partita dove il più forte la porterà a casa“.

Nella parte centrale del campionato siamo diventati pratici con il passaggio al 3-5-2. Adesso nello sprint finale occorre tornare a essere come quelli della prima parte del campionato: voglio vedere una squadra che si difende attaccando. Il recupero di tanti calciatori, abbinato allo smalto ritrovato dei vari Armenteros o Ricci ci dà la possiblità di giocare con tanti calciatori offensivi. Mi piace questa idea, con tutti che si sacrificano per la causa. Deve essere questo il giusto atteggiamento“.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
trackback

[…] Il tecnico sannita ha parlato anche di molto altro, spiegando ad esempio che convoca tutti per Perugia anche se alcuni non sono disponibili (ad esempio Letizia). […]

trackback

[…] ritrovato la vittoria contro il Carpi e, per la trasferta di Perugia, l’atteso ex Bucchi (“dobbiamo attaccare”) ha ritrovato anche Bandinelli, più Tuia e Caldirola che hanno scontato la squalifica. Non […]

Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Grande e irripetibile! Mai più Uno così (purtroppo)! Riposa in pace!"

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Grande Tigre..Grande Uomo...Grande Calciatore. Antonio Ceccarini da Sant'Angelo in Vado....con Ramaccioni che lo portò a Città di Castello...per..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Non l' ho mai conosciuto direttamente, ne' incontrato da vicino pero' ho 1 piccolo ricordo di lui quando non era conosciuto. Il Grifo giocava in C2,..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Che dire di Castagner persona semplice genuina grande tecnico grande uomo quello che ha fatto a Perugia penso sia irripetibile che dire di più?"

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Grande Galeone un profeta... Number one"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News