Resta in contatto

Approfondimenti

Foggia-Perugia: le probabili formazioni

In campo alle 21 allo Zaccheria le squadre di Grassadonia e Nesta. Rossoneri per la salvezza, biancorossi per i playoff. Le possibili soluzioni in campo.

Giocare con la calcolatrice, o lo smartphone, servirebbe a poco. Stasera allo Zaccheria (fischio d’inizio alle 21), a Foggia e Perugia non resta che vincere. Anche se l’intreccio che si allarga a Verona e Cremonese, in proiezione dell’ultima giornata, sabato prossimo, lascia comunque tutto aperto.

Il “Monday night” è gara da tripla. Entrambe hanno bisogno di tre punti per rimanere padrone del proprio destino. Il Foggia scavalcherebbe il Venezia al quartultimo posto e, battendo poi anche il Verona avrebbe almeno al certezza di giocare i playout. Il Perugia, con un successo in terra pugliese, aggancerebbe il Cittadella al settimo posto (a quota 50 punti) e chiuderebbe nei playoff superando anche la Cremonese l’11 maggio al Curi. Se uscisse il segno “X” tutto resterebbe possibile ma sarebbero decisivi i risultati delle rivali.

Il Foggia arriva alla sfida forte del rendimento casalingo e dell’ultimo successo interno con la Salernitana. Grassadonia, nel consueto 3-5-2, deve rinunciare allo squalificato Kragl, sostituito da Cicerelli.

Il Perugia non vince da sei turni ed è reduce da due pareggi in fila con Spezia e Cittadella. Per ritrovare il bottino pieno Nesta dovrebbe confermare il consueto 4-3-1-2 con l’ex Carraro in regia al posto dello squalificato Bianco. Torna dalla squalifica Gyomber che si dovrebbe riprendere il posto al centro della difesa accanto a El Yamiq. Falzerano e Kingsley non sono al meglio, per questo per la maglia di mezzala destra c’è un ballottaggio tra Kouan e Moscati. Nesta (la conferenza stampa) potrebbe affidarsi all’ivoriano che spaccò il match d’andata con una doppietta.

Senza l’infortunato Melchiorri, in avanti spazio al tandem Vido e Sadiq con Verre a supporto. Per Han sembra pronto un ruolo per ravvivare il match in corso d’opera. Al termine della gara il Grifo si trasferirà in ritiro a Roma per preparare la partita vitale contro la Cremonese.

Le probabili formazioni
FOGGIA (3-5-2): Leali; Martinelli, Billong, Ranieri; Gerbo, Busellato, Greco, Deli, Cicerelli; Iemmello, Mazzeo (A disp: Noppert; Boldor, Loiacono, Ngawa, Sonnini, Cicerelli, Agnelli, Matarese, Arena, Chiaretti, Galano). All. Grassadonia
PERUGIA (4-3-1-2): Gabriel; Rosi, Gyomber, El Yamiq, Mazzocchi; Kouan, Carraro, Dragomir; Verre; Sadiq, Vido (A disp: Bizzarri; Perilli; Cremonesi, Sgarbi, Falasco, Felicioli, Kingsley, Falzerano, Moscati, Ranocchia, Han). All. Nesta
ARBITRO: Aleandro Di Paolo di Avezzano (i precedenti)

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "In questo articolo si parla di Antonio Ceccarini come di un terzino sinistro, dunque occupante la fascia sinistra. Non si parla in alcun modo di..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "L ho avuto come mister a Bergamo non è stato solo un Mister ma di più era come Noi fossimo i Suoi figli ci ha educato nel rispetto e a lottare x..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "...mi ricordo quando durante le partite si accovacciava davanti la panchina a bordo campo e stava sulle punte dei piedi ad osservare i movimenti della..."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "...in tutti i sensi!!! N°.1 Lode a Te Luciano Gaucci..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."
Advertisement

Altro da Approfondimenti

jQuery(document).ready(function() { //verifico che esiste l'elemento #table-classifica nella pagina if (jQuery("#table-classifica").length) { jQuery.getJSON("https://be-tir-calcioatalanta.webpsi.it/api/v1.0/scores/7", function(data) { var dati_tabella = ''; var anno_campionato = ''; var conto_squadre = 0; squadre = []; jQuery.each(data['result'], function(key, value) { conto_squadre++; anno_campionato = value['anno'].split('-'); //console.log(value['popular_name']); //check nome popolare se presente if (value['popular_name'] != '') { nome_squadra = value['popular_name']; } else { nome_squadra = value['description']; } //array nome squadre squadre.push(' '+ nome_squadra); squadre.sort(); //somma partite somma = (value['wm'] + value['dm'] + value['lm']); dati_tabella += ''+ value['position'] +''+ nome_squadra +''+ nome_squadra +''+ value['points'] +'' + somma + ''+ value['wm'] +''+ value['dm'] +''+ value['lm'] +''+ value['gf'] +''+ value['gs'] +''; }); anno_campionato_next = (parseInt(anno_campionato[0]) + 1); var tabella_composta = ''+ dati_tabella +'
PosSquadraPuntiGVNPGFGS
  •  Promossa
  •  PlayOff
  •  PlayOut
  •  Retrocessa
Il campionato di Serie B stagione '+ anno_campionato[0] +'-'+ anno_campionato_next +' è composto da '+ conto_squadre +' squadre ('+ squadre +').
La stagione parte il '+ anno_campionato[2] +'/'+ anno_campionato[1] +'/'+ anno_campionato[0] +' ed è suddivisa in '+ somma +' giornate.
'; jQuery('#table-classifica').append(tabella_composta); }); } });