Resta in contatto

News

Figc: “Sui playoff decide la corte d’appello”. Il Perugia attende

Riunione fissata per le 16.30: il consiglio federale ha espresso indicazioni di massima senza entrare nel merito. Sulla quarta retrocessa (Palermo o playout?) sarà chiesto parere al Coni.

Nel consiglio federale di oggi, il punto principale all’ordine del giorno era quello relativo alla serie B. Si attendeva una indicazione politica, in vista della riunione della corte d’appello (prevista per le 16.30).

Il presidente Gabriele Gravina – si legge nel resoconto ufficiale – ha ribadito la legittimità della scelta della Lega B, pur avanzando le proprie perplessità sull’opportunità della stessa rispetto all’attesa della conclusione del procedimento giudiziario.

Al tempo stesso, il presidente ha ricordato che nel pomeriggio è in programma la discussione dinanzi alla Corte Federale d’Appello del provvedimento cautelare avanzato dal club siciliano in vista dell’udienza di merito già fissata il 23 maggio.

Io personalmente avrei aspettato la sentenza di secondo grado – ha poi spiegato in conferenza stampa Gravina – perché mi dispiace del momento critico che stanno attraversando due piazze come Palermo e Foggia. Sui playout ci sono due correnti di pensiero. C’è un’interpretazione secondo cui deve prevalere il merito sportivo con il Palermo quarta squadra retrocessa. L’altra interpretazione parla di scorrimento di classifica e dunque Foggia e Salernitana dovrebbero disputare i play-out“.

In relazione all’annullamento dei play out il presidente ha anticipato che si rivolgerà al Collegio di Garanzia dello Sport relativamente alla individuazione della quarta società retrocessa dalla Serie B alla Serie C e dunque alla necessità o meno che si debba procedere alla disputa del play out. “Di tale parere – prosegue la nota – sarà data comunicazione tempestiva alla Lega B per gli eventuali adempimenti di competenza”.

Alla riunione erano presenti: Miccichè (in collegamento telefonico), Lotito e Marotta per la Lega di A; Balata per la Lega B; Ghirelli, Baumgartner e Lo Monaco per la Lega Pro; Sibilia, Acciardi, Baretti, Franchi e Montemurro per la Lega Nazionale Dilettanti; Tommasi, Calcagno e Zambrotta per gli atleti; Beretta e Giatras per gli allenatori; il presidente dell’Aia Nicchi; il presidente del Settore Giovanile e Scolastico Tisci; il presidente dell’Aiac Ulivieri; il direttore generale Brunelli; il segretario federale Di Sebastiano; il membro Uefa nel Consiglio Fifa Christillin.

1 Commento

1
Lascia un commento

avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Palermo non molla, ricorso al Coni: il Grifo e la vigilia playoff - Calcio Grifo Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
trackback

[…] Collegio di garanzia del Coni a cui si è rivolto il club siciliano oggi si deve pronunciare sul parere chiesto dal presidente della Federcalcio, Gabriele Gravina, a proposito della legittimità del provvedimento adottato dal consiglio di Lega […]

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News