Resta in contatto

News

L’ex Perugia Alino Diamanti: “Non sparo su Breda”

Il fantasista dopo la stagione a Livorno e la mancata conferma è pronto per l’avventura in Australia

A breve la partenza per l’Australia, dove Alessandro Diamanti vivrà una nuova esperienza calcistica, dopo che si è conclusa quella di Livorno. E proprio dalle colonne de Il Tirreno, dell’ultimo anno in amaranto ha parlato l’attaccante:

“Se qualcuno si aspetta che spari su Breda, si sbaglia di grosso. Io rispetto tutti. E poi non mi piace dividere: non voglio si formi il partito dei pro-Diamanti e il partito dei pro-Breda. I livornesi devono tifare per la loro maglia e basta, senza divisioni”.

La chiamata mancata. “Se mi aspettavo una chiamata? Da Breda no, il nostro era un rapporto allenatore-giocatore quindi niente era dovuto. Forse da Spinelli sì, perché pensavo ci fosse un rapporto che magari andava oltre il calcio. Ma evidentemente mi sbagliavo. Comunque il mondo del calcio è questo, le amicizie sono rare. Piuttosto mi tengo nel cuore una reazione della città che non mi aspettavo. Quando è stato chiaro che non rientravo nei piani del Livorno, ho iniziato a ricevere una serie incredibile di messaggi e telefonate. Speravo e pensavo di essere apprezzato a Livorno come giocatore, ma non immaginavo questo affetto per il Diamanti uomo”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Persona speciale."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Gugliemo Vicario è un talento, per capacità di concentrazione, continuità, attaccamento e professionalità. Complimenti."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ternano di nascita ma da sempre fervido sostenitore di qualsiasi società sportiva o sportivo umbro in grado di portare il nome della nostra regione..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Grande Tigre..Grande Uomo...Grande Calciatore. Antonio Ceccarini da Sant'Angelo in Vado....con Ramaccioni che lo portò a Città di Castello...per..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Non l' ho mai conosciuto direttamente, ne' incontrato da vicino pero' ho 1 piccolo ricordo di lui quando non era conosciuto. Il Grifo giocava in C2,..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News