Resta in contatto

News

Perugia-Chievo, le parole di ‘Re’ Pietro Iemmello: “Bravi e fortunati”

Il match-winner della partita tiene un profilo basso nelle interviste postpartita.

In gol in (quasi) tutte le amichevoli precampionato, si era bloccato in Coppa Italia, ma ha subito ripreso a segnare in campionato, decidendo con una doppietta – ancorché su rigore – la partita contro il Chievo Verona.

Non sarà un bomber che fa gol a grappoli, ma Pietro Iemmello il suo contributo lo dà sempre: lotta e corre e quando c’è da essere decisivo, pure dagli undici metri, non si tira indietro.

Sono stato bravo e fortunato – ha detto in zona mista dopo la doppietta – oggi è andata bene e siamo molto contenti. Nel primo tempo abbiamo fatto fatica, preso un gol a freddo e non siamo riusciti a fare subito quello che volevamo fare, sia da un punto di vista tecnico-tattico che da quello mentale. Nel secondo tempo invece loro sono calati e noi siamo usciti meglio“.

Sul secondo rigore – rivela Pietro – Fernandes mi aveva chiesto se me la sentivo di batterlo. Ovviamente ho detto di sì. Ho calciato due rigori in un momento decisivo della partita, ho avuto carattere”.

Riflessione anche sull’aspetto tattico: “Melchiorri oggi giocava anche sulla trequarti, non era proprio un modulo a due punte, ma i moduli sono relativi. Più qualità c’è e meglio è”.

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement

Serse Cosmi: le imprese del Grifo con l’uomo del fiume

Ultimo commento: "Il perugia più bello forte con tenacia si poteva vincere con chiunque in casa !!! Tedesco ze maria vryzas miccoli...."

Video eccezionale: Il Grifo e la lungimiranza di D’Attoma

Ultimo commento: "D’Attoma, Ghini, i due cugini Spagnoli. Gaucci e loro figli. Queste sette figure saranno perugini per sempre."

L’epopea di Nakata, da Perugia con furore

Ultimo commento: "I ricordi di hide sono innumerevoli.. Dall'Esordio con doppietta contro la juve al goal in rovesciata col piacenza, ha portato alto il nome del grifo..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "un mito"

Renato e Perugia: una città, una squadra, uno stadio e il suo uomo-simbolo

Ultimo commento: "Renato un giocatore straordinario a tutto campo grande generosità e tecnica da spendere al servizio della squadra. Io me lo ricordo così.....un..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News