Resta in contatto

Approfondimenti

Il Grifo è la squadra più giovane del campionato di Serie B

Oddo ha a disposizione un organico con un’età media di 24,2 anni. Sono ben 4 anni in meno rispetto alla corazzata Cremonese, la formazione più esperta della categoria.

Una lunga corsa verso la Serie A nel segno della beata gioventù. Massimo Oddo ha a disposizione la rosa più giovane di tutta la Serie B 2019-20. Il Perugia è infatti la squadra con l’età media più bassa della categoria.

Un segnale forte arriva dal club del patron Santopadre e dall’operato del costruttore del Grifo, Roberto Goretti. Un segnale di continuità rispetto alla scorsa stagione. E anche una libera ispirazione alle formazioni che hanno prodotto il più bel calcio – stravincente – degli ultimi anni: Empoli e Brescia.

L’organico biancorosso (i dettagli) ha un età media di 24,2 anni. E’ la vetta della speciale classifica della Serie B “verde”. Si va dai veterani Rosi (1987) e Melchiorri (1987), ai baby Ruggiero (2001), Nzita (2000) e Nicolussi Caviglia (2000). Ci sono i giovani già “vecchi” come Dragomir (1999) e Carraro (1998), c’è la freschezza di Fernandes (1998) e Balic (1997) e c’è l’affidabilità di ragazzi maturi ma ancora in cerca della propria consacrazione come Iemmello (1992), Di Chiara (1993) e Gyomber (1992). A chiudere il cerchio la concretezza dei vari Angella (1989), Falzerano (1991) e Falcinelli (1991).

Il Chievo segue il Grifo in classifica e lo Spezia chiude il podio degli organici più giovani. La squadra più esperta è la Cremonese, con 4 anni di età media in più rispetto al Perugia. Poi Benevento, Cosenza e il prossimo avversario dei grifoni dopo la sosta: la Juve Stabia.

Squadra – età media (fonte: transfermarkt.com)
Perugia – 24,2
Chievo V.  – 24,3
Spezia – 24,4
Pescara – 24,9
Empoli – 25,0
Livorno – 25,1
Cittadella – 25,1
Venezia – 25,5
Entella – 25,9
Trapani – 25,9
Frosinone – 25,9
Crotone – 25,9
Salernitana – 26,4
Pisa – 26,4
Ascoli – 26,5
Pordenone – 26,7
Juve Stabia – 27,3
Cosenza – 27,3
Benevento – 27,7
Cremonese – 28,2

La beata gioventù perugina vuole viaggiare nel solco lasciato da Empoli e Brescia, le ultime due formazioni che hanno stravinto il campionato cadetto con spettacolo e freschezza. La scorsa stagione la squadra di Corini è scesa in campo costantemente con l’undici più “verde” della B insieme al Grifo di Nesta. Due anni fa i toscani di Andreazzoli hanno centrato la promozione con la terza rosa più giovane della categoria.

3 Commenti

3
Lascia un commento

avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

forza freghi….!!!!!!!!!!!!!!!!! sbraniamoli….!!!!!!!!!!!!! noi siamo sempre presenti con la voce e voi con il cuore…!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Voliamo basso x carità (in genere i campionati li vincono le squadre più stagionate)!🇦🇹

trackback

[…] Grifo (la squadra più giovane della B) attende le vespe e l’ex difensore del Bari, grande esperto della categoria, è chiaro. “Il […]

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da Approfondimenti