Resta in contatto

News

Under 21, Carraro sale nelle gerarchie: il regista del Grifo titolare anche con il Lussemburgo?

Il centrocampista del Perugia – di proprietà dell’Atalanta – si sta imponendo anche in azzurro nonostante di fatto non abbia mai militato in una squadra di serie A. Possibile chance per lui anche nella prima partita ufficiale del nuovo corso

Dopo la bella prova con la Moldova al posto dell’infortunato Locatelli, Marco Carraro si è imposto all’attenzione del commissario tecnico dell’under 21 Paolo Nicolato, che sta seriamente pensando di affidargli nuovamente le chiavi del centrocampo anche in occasione della partita contro il Lussemburgo, prevista per domani alle 18.30, primo appuntamento ufficiale in vista delle qualificazioni per il torneo continentale di categoria.

Si gioca il posto con Manuel Locatelli, promosso capitano in questo biennio, che nell’ultima partita era stato tenuto a riposo per un affaticamento; ma nel caso in cui l’ex Milan dovesse recuperare potrebbe esserci anche l’opzione di uno spostamento di ruolo: Locatelli mezzala – ruolo che ha già dichiarato di gradire – e Carraro confermato regista. Staremo a vedere.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Grande allenatore mi ricordo un'amichevole con la ternana al primo campo intitolato al grande Renato Curi quello di Baschi (Tr) ma non..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Gugliemo Vicario è un talento, per capacità di concentrazione, continuità, attaccamento e professionalità. Complimenti."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ternano di nascita ma da sempre fervido sostenitore di qualsiasi società sportiva o sportivo umbro in grado di portare il nome della nostra regione..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Grande Tigre..Grande Uomo...Grande Calciatore. Antonio Ceccarini da Sant'Angelo in Vado....con Ramaccioni che lo portò a Città di Castello...per..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Non l' ho mai conosciuto direttamente, ne' incontrato da vicino pero' ho 1 piccolo ricordo di lui quando non era conosciuto. Il Grifo giocava in C2,..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News