Resta in contatto

News

Il caso Mancini al vaglio della Procura di Perugia

Da una proroga alle intercettazioni di conversazioni del presidente Santopadre nell’ambito dell’inchiesta del dopo-Spezia di due anni fa, le ipotesi di reato del Pm. Ma ancora non ci sono inchieste né indagati

Una richiesta di proroga per l’intercettazione del numero del presidente Massimiliano Santopadre turba ambiente e tifosi del Perugia. È quanto sta accadendo in queste ore dopo la pubblicazione da parte del portale ‘Umbria 24‘ e dei quotidiani locali ‘La Nazione’ e ‘Il Messaggero’ della notizia di una allerta nella Procura perugina relativa appunto alle parole del presidente biancorosso, intercettato nell’ambito dell’inchiesta sui fatti di tre anni fa nel dopo-Spezia, conversazioni con altri esponenti del calcio italiano sulla cessione di due giocatori in particolare.

Nel mirino del PM sarebbero finite le cifre delle cessioni di Gianluca Mancini e di Santopadre jr avvenute nel 2017 dal Perugia all’Atalanta, in pratica la stessa contestazione effettuata dalla Fiorentina che aveva ripetutamente fatto ricorso nei tribunali sportivi ottenendo però tre sonore sconfitte in altrettanti gradi di giudizio, con tanto di assoluzione sia per la società biancorossa che per quella orobica non esistendo ‘criteri oggettivi ed imparziali per la valutazione di mercato dei giocatori’.

Stando a quanto riportato dalle testate locali, il Pm avrebbe riscontrato nelle intercettazioni di Santopadre ‘profili di interesse investigativo sui quali occorrerà fare luce valutando la posizione dell’attuale presidente del Perugia’, configurando una presunta truffa ai danni della Fiorentina oppure un presunto falso in bilancio. Occorre però specificare che in questo momento non esiste alcuna inchiesta e che il presidente del Perugia non è assolutamente indagato, mentre i bilanci del club sono periodicamente stati analizzati e passati al setaccio dalle autorità competenti in ambito sportivo. Siamo ancora in una fase preliminare che potrebbe sfociare in qualcosa di rilevante oppure anche in un nulla di fatto ed è ancora impossibile, dunque, comprendere se e come il Perugia potrebbe venirne coinvolto e quali possano essere i rischi conseguenti.

9 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
9 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

Ma non era già chiuso con proscioglimento?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

Ma xche’ non vanno in quel paese. …???

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

Giornalai maledetti !!!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

Ma se non c’è niente perché le scrivete?
Per rompere i c….. I? ?

geppetto
geppetto
10 mesi fa

“….profili di interesse investigativo.” che potrebbe significare abbiamo poco da fare, vediamo di impegnare un po di tempo.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

Ma non rompessero tanto i c……i!!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

Mah!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

A me non turba per niente, una bolla di sapone

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

Queste notizie escono sempre ad arte…!!! Percarita’…

Advertisement

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Persona speciale."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Gugliemo Vicario è un talento, per capacità di concentrazione, continuità, attaccamento e professionalità. Complimenti."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ternano di nascita ma da sempre fervido sostenitore di qualsiasi società sportiva o sportivo umbro in grado di portare il nome della nostra regione..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Grande Tigre..Grande Uomo...Grande Calciatore. Antonio Ceccarini da Sant'Angelo in Vado....con Ramaccioni che lo portò a Città di Castello...per..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Non l' ho mai conosciuto direttamente, ne' incontrato da vicino pero' ho 1 piccolo ricordo di lui quando non era conosciuto. Il Grifo giocava in C2,..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News