Resta in contatto

Approfondimenti

Perugia-Pisa alla moviola: non c’è rigore su Masucci

Nel finale di primo tempo gli ospiti hanno chiesto il penalty per un contatto in area tra Kouan e l’attaccante nerazzurro sugli sviluppi di un corner. La squadra di Ayroldi vede bene.

Era alla terza direzione di gara in B, dopo la promozione estiva, e l’arbitro Giovanni Ayroldi ha tenuto in mano l’anticipo della settimana giornata tra Perugia e Pisa. La gara è rientrata nei canoni del naturale agonismo e il fischietto di Molfetta, figlio d’arte (il padre Nicola è stato Internazionale), ha centrato le decisioni più importanti.

Sotto la lente d’ingrandimento è finito, in particolare, il contatto in area biancorossa (41′) tra Kouan e Masucci (nel fotogramma Dazn) sul punteggio di 1-0. L’attaccante pisano ha protestato per la mancata assegnazione del rigore, il tecnico degli ospiti D’Angelo ha confermato la tesi nel dopo gara spiegando che con il Var non ci sarebbero stati dubbi.

In realtà, analizzando proprio le immagini dell’azione nata da un corner, risulta evidente come il contrasto a centro area sia frutto di un contatto reciproco. Nel dettaglio è proprio Masucci che alla fine allarga il gomito, all’altezza del viso del grifone, per poi cadere a terra e chiedere il penalty che la squadra di Ayroldi, giustamente, non concede. Anche perché si era ai limiti del fallo in attacco.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Grandissimo giocatore un mito per noi perugini, non ce n'era per nessuno quando in quei tempi c erano veramente CAMPIONI, GRANDE TIGRE, .GRAZIE ..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Non l' ho mai conosciuto direttamente, ne' incontrato da vicino pero' ho 1 piccolo ricordo di lui quando non era conosciuto. Il Grifo giocava in C2,..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Che dire di Castagner persona semplice genuina grande tecnico grande uomo quello che ha fatto a Perugia penso sia irripetibile che dire di più?"

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Come non fidarsi del tuo esimio parere. Pare che una volta a casa abbia chiamato i figli e abbia detto loro: studiate, impegnatevi, sacrificatevi e..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Grande Galeone un profeta... Number one"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da Approfondimenti