Resta in contatto

News

La “lettura” di Perugia-Cittadella: secondo tempo biancorosso

I numeri delle reti delle due squadre sono evidenti: il Grifo segna molto dopo l’intervallo, proprio quando i veneti subiscono molto di più.

Altro scontro diretto per il Grifo e contro un avversario storicamente ostico. Il Cittadella, di scena sabato a Perugia, ha infatti sempre giocato partite toniche al Curi (i precedenti). La formazione di Venturato, come da “tradizione”, continua a stazionare in zona play off mentre la squadra di Oddo, dopo lo scatto di Crotone, punta a rimanere in alta quota.

Il Cittadella viene da tre risultati utili in trasferta (due vittorie e l’ultimo pareggio a Pordenone), il Perugia viaggia bene fra le mura amiche ed è ancora imbattuto. La prima parte di stagione delle due squadre è però soprattutto caratterizzata da una particolare distribuzione delle reti.

I veneti, fin qui, hanno trovato 10 volte la via del gol: 3 le reti segnate nel primo tempo, 7 nel secondo. Ma sono soprattutto i gol subiti ad aver tracciato la classifica del “Citta”. Sono 12 le reti incassate e ben 10 dopo l’intervallo, 9 nella prima mezzora della ripresa. Come dire che l’uscita dagli spogliatoi degli uomini di Venturato è sempre soft.

Dall’altra parte c’è invece un Perugia che subisce molto di più in avvio (8 gol su 12 incassati prima del riposo) ma trova la via della rete soprattutto dopo il 45’ con 8 dei 14 gol segnati proprio nel secondo tempo. Qualcosa è cambiato nell’ultimo scorcio di campionato perché il Cittadella è reduce da tre partite senza gol subiti. Ma il secondo tempo del match di sabato, sulla carta, è a forte tinte biancorosse.

1 Commento

1
Lascia un commento

avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
sentinella Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
sentinella
Ospite
sentinella

sarebbe utile sapere da dove vengono questi numeri: Perugia e cittadella hanno subito entrambe lo stesso numero di gol, 12. Non 10, né 11.

Advertisement

Il Grifo di Franco Vannini, i giorni del ‘Condor’

Ultimo commento: "Risalgo al campionato della promozione in serie A, con Castagner alla guida...."

Renato e Perugia: una città, una squadra, uno stadio e il suo uomo-simbolo

Ultimo commento: "Del povero Renato il suo straordinario senso tattico e la padronanza dei fondamentali del calcio unite ad una attenta visione geometrica del gioco a..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "[…] Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli […]"

Video eccezionale: Il Grifo e la lungimiranza di D’Attoma

Ultimo commento: "[…] Video eccezionale: Il Grifo e la lungimiranza di D’Attoma […]"

Serse Cosmi: le imprese del Grifo con l’uomo del fiume

Ultimo commento: "Il perugia più bello forte con tenacia si poteva vincere con chiunque in casa !!! Tedesco ze maria vryzas miccoli...."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News