Resta in contatto

News

Tesser: “Con Melchiorri, Falcinelli e Iemmello questo Perugia…”

Il tecnico del Pordenone guarda alla sfida di sabato alla Dacia Arena che è anche uno scontro diretto fra la neopromossa friulana e il Grifo di Oddo.

“Il Perugia è una squadra costruita per i primi posti”. Così Attilio Tesser ha introdotto la sfida di sabato tra il suo Pordenone e il Grifo di Oddo. Il tecnico dei friulani, che da calciatore ha vestito la maglia biancorossa, è stato intervistato dal Messaggero Veneto.

Via libera al Var in Serie B

“In avanti hanno tanta qualità: Melchiorri, Falcinelli, Iemmello sono attaccanti che hanno fatto la serie A. Come dico sempre – ha spiegato Tesser -, se gli avversari si riveleranno superiori gli faremo i complimenti, prima però pensiamo a quello che dobbiamo fare noi in campo. Dobbiamo metterci fiducia e umiltà, qualità che vanno di pari passo”.

Pordenone-Perugia, la prevendita per la Dacia Arena è attiva

Sabato, alla Dacia Arena di Udinese, va in scena un inedito scontro diretto. Il neopromosso Pordenone e il Perugia occupano la stessa quarta piazza in classifica con 19 punti. “L’andamento è positivo, le partite non si vincono con i proclami ma con il lavoro. Non sono uno che abitualmente firma niente prima delle partite – ha detto ancora Tesser –, ma forse in questo caso ho la tentazione di prendere subito in mano la penna. La B è un campionato micidiale, basta poco per scivolare in giù”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "GAUCCI È STATO IL PIÙ GRANDE DI TUTTI."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Ilario Castagner merita il rispetto e l'ammirazione che si deve ad una leggenda del calcio perugino. Le tue imprese ti hanno reso immortale beniamino..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."
Advertisement

Altro da News