Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Tesser non batte il Perugia dal 2010: i precedenti

Il Grifo affronta sabato l’attuale allenatore del Pordenone per la decima volta nella storia e nella recente Serie B è sempre uscito con un risultato positivo.

La sfida di sabato a Udine tra Pordenone e Perugia è inedita. I friulani sono alla loro prima stagione nell’anticamera del calcio che conta e Attilio Tesser è l’artefice della crescita dei ramarri. Il tecnico di Montebelluna è uno dei veterani della B, grande specialista in promozioni e con un passato al Grifo da calciatore (34 presenze nel 1985-86).

La sfida tra Tesser e il Perugia è stata piuttosto ricorrente nella storia recente e il Grifo è imbattuto da quasi un decennio. Sono 9 i precedenti e l’allenatore trevigiano ha vinto due volte, entrambe nella stagione 2009-10 in C1, nel cuore della cavalcata del Novara verso il doppio salto fino alla Serie A: 2-1 nel match d’andata in Piemonte e 0-2 nel ritorno al Curi.

“Dissi a mio padre che mi sarebbe piaciuto giocare nello stadio di Perugia”

Nella B 2004-05 il Perugia di Colantuono ha pareggiato (0-0) in casa della Triestina di Tesser e vinto (1-0) la gara di ritorno. Poi ci sono le sfide recenti. Il doppio pareggio nel sentitissimo derby con la Ternana (2014-15): 2-2 al Curi con il gol e l’espulsione di Falcinelli e lo 0-0 del Liberati nel girone di ritorno.

Nel novembre del 2015 il blitz del Grifo di Bisoli in casa dell’Avellino di Tesser (1-2) con le reti biancorosse di Parigini e Di Carmine, mentre sono della stagione 2017-18 le due sfide fra Perugia e Cremonese caratterizzate dal pirotecnico 3-3 in terra lombarda e l’1-0 al Curi firmato da Cerri.

Tesser: “Con Melchiorri, Falcinelli e Iemmello questo Perugia…”

Il bilancio tra il Perugia e Tesser conta dunque 3 vittorie biancorosse, 4 pareggi e 2 successi del tecnico veneto. Sabato va in scena il decimo confronto che diventa una tappa chiave nel percorso del Grifo di Oddo come della matricola Pordenone.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Arriva la settimana degli acquisti: cosa serve al Perugia?

Ultimo commento: "Qualcuno lontano da Perugia"

Grifo, il Pagellone di fine anno: che voto a Lisi?

Ultimo commento: "scusate l intrusione ma non si puo sentire che lisi non e un giocatore io sono di pisa e vi posso garantire che da noi a fatto la differenza forse..."

SONDAGGIO: Gong sul mercato di gennaio. Che voto al Perugia?

Ultimo commento: "Cari amici leccesi uno scarso nel vostro attacco si vede troppo ma nel nostro neanche si nota"

Pallone d’Oro biancorosso 2021: il vincitore è Salvatore Burrai

Ultimo commento: "Quindi Burrai è risultato più decisivo di Angella tra l'anno scorso e questo girone di andata. Complimenti"
Advertisement

I Miti biancorossi

Il 'Tigre' di Perugia

Antonio Ceccarini

Il bomber perugino campione d'Europa

Fabrizio Ravanelli

Il 'Condor' biancorosso

Franco Vannini

Il profeta di Perugia

Giovanni Galeone

Lo storico allenatore biancorosso

Guido Mazzetti

Il principe del Sol Levante

Hidetoshi Nakata

L'allenatore del Perugia dei 'miracoli'

Ilario Castagner

Il Lord capitano del Perugia dei miracoli

Pierluigi Frosio

L'uomo-simbolo del Perugia

Renato Curi

L'uomo che apparteneva al fiume

Serse Cosmi

Altro da News