Resta in contatto

News

Tesser: “Perugia forte, ma noi vogliamo confermarci”

Il tecnico del Pordenone presenta la partita in programma sabato alla Dacia Arena contro i biancorossi di Oddo

Attilio Tesser spinge i suoi: la sfida è tanto attesa quanto ostica per il Pordenone, ma il condottiero della squadra di casa non vuole arretrare. “Domani inizia un periodo molto importante: dobbiamo confermarci facendo più punti possibile, abbiamo già accumulato una buona dote. C’è una classifica cortissima, probabilmente a fine anno sarà più delineata e conosceremo le reali forze del campionato. Non facciamo calcoli di punti, sono cose che deviano dalla realtà. Pensiamo partita per partita, ogni gara vale 3 punti”.

Il Perugia, le difficoltà da fronteggiare: “Troviamo un avversario molto forte, di grandi qualità e ambizioni. Vogliamo riprendere il nostro cammino da dove l’avevamo lasciato, giocando ogni gara fino in fondo. Il Perugia è una squadra importante che ambisce alla Serie A: sono forti in tutti i reparti, con attacco e trequarti di grande qualità e esperienza”.

La sosta, i disponibili e gli indisponibili. “La sosta ci ha consentito di recuperare Chiaretti e Barison, purtroppo Bassoli è out. Tutti gli altri sono a disposizione e hanno lavorato bene. Fuori Burrai per la squalifica, sarà sostituito da Pasa e sono convinto che riuscirà a sopperire nel migliore dei modi ad un’assenza così importante, come hanno fatto tutti i miei ragazzi quando sono stati chiamati in causa”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Grande e irripetibile! Mai più Uno così (purtroppo)! Riposa in pace!"

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Grande Tigre..Grande Uomo...Grande Calciatore. Antonio Ceccarini da Sant'Angelo in Vado....con Ramaccioni che lo portò a Città di Castello...per..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Non l' ho mai conosciuto direttamente, ne' incontrato da vicino pero' ho 1 piccolo ricordo di lui quando non era conosciuto. Il Grifo giocava in C2,..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Che dire di Castagner persona semplice genuina grande tecnico grande uomo quello che ha fatto a Perugia penso sia irripetibile che dire di più?"

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Grande Galeone un profeta... Number one"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News