Resta in contatto

News

Perugia, Oddo vuol brindare in Coppa: ‘Non la sottovaluteremo’

Alla vigilia della sfida al Sassuolo in programma mercoledì a Reggio Emilia, il tecnico è tornato a parlare: ‘L’obiettivo è fare bella figura. Turnover sì, ma non totale. Stimo De Zerbi, propone il calcio più divertente della Serie A’

Senza respiro. Mercoledì (ore 15) il Perugia è atteso in campo a Reggio Emilia per la Coppa Italia contro il Sassuolo, una sfida prestigiosa che capita esattamente a metà strada fra le due partite di campionato in casa contro il Pescara (vittoria per 3-1 domenica sera) e la prossima contro il Cosenza. ‘Dico subito che non sottovaluteremo la Coppa – ha spiegato il tecnico Massimo Oddo in conferenza stampa -. Sappiamo di andare ad affrontare una squadra di categoria superiore e l’obiettivo è quello di fare bella figura. Le mie esperienze passate mi dicono che perdere dà sempre fastidio, una sconfitta può anche arrivare ma nel caso è importante che sia a testa alta. Si può perdere, ma non certo perché pensi al campionato. Noi vogliamo dare continuità alla vittoria con la Pescara e ci sarà qualche opportunità di mettersi in mostra per qualche giocatore. Non sarà turnover totale ma andranno in campo una squadra affidabilissima e giocatori meritevoli. Molti di quelli che hanno battuto il Pescara giocheranno, poi ci sarà qualche cambio considerando che siamo ad appena 36 ore dalla partita’.

La conferenza di Oddo (video integrale)

A Oddo è stata chiesta un’opinione anche sulla squadra avversaria e soprattutto sul suo allenatore, che in serie A dopo avere fermato la Juventus è l’uomo del momento. ‘Il Sassuolo? Stimo molto De Zerbi, ha belle idee di calcio e la fortuna di avere una società che gli mette a disposizione i migliori giovani da plasmare. Il suo Sassuolo ha grandi idee di calcio ed è tra le squadre più divertenti da vedere in tutta la serie A’.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Grande e irripetibile! Mai più Uno così (purtroppo)! Riposa in pace!"

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Grande Tigre..Grande Uomo...Grande Calciatore. Antonio Ceccarini da Sant'Angelo in Vado....con Ramaccioni che lo portò a Città di Castello...per..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Non l' ho mai conosciuto direttamente, ne' incontrato da vicino pero' ho 1 piccolo ricordo di lui quando non era conosciuto. Il Grifo giocava in C2,..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Che dire di Castagner persona semplice genuina grande tecnico grande uomo quello che ha fatto a Perugia penso sia irripetibile che dire di più?"

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Grande Galeone un profeta... Number one"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News