Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Stadio Curi, allo studio il rifacimento della curva Nord

L’edizione odierna del Messaggero svela i piani del Comune: un mutuo per un paio di milioni di euro permetterebbe la sostituzione di tutti i gradoni nei mesi estivi. Intanto la Regione sarebbe pronta a confermare lo stanziamento da 600.000 euro promesso a suo tempo per il manto erboso

Dopo i progetti non andati in porto e le promesse elettorali degli ultimi tempi, lo stadio Curi vive una fase di stallo. Ma si tratta comunque di una struttura ormai attempata e in alcuni casi addirittura fatiscente, la necessità di interventi urgenti è forte e insieme c’è anche il bisogno di interrompere l’emorragia delle spese continue per la manutenzione, sempre più frequenti ed onerose.

La serie A, è risaputo, sarebbe una mano santa ma nonostante il buon cammino della squadra di Massimo Oddo ancora è presto per poterne parlare. Ecco perché intanto l’Amministrazione comunale starebbe studiando un piano di intervento il cui primo passo riguarderebbe il settore più danneggiato dal tempo, ovvero la curva Nord. A riportare la notizia è l’edizione umbra de ‘Il Messaggero’ in edicola oggi, che ha svelato anche le modalità con cui si potrebbero effettuare i primi interventi. Il Comune sarebbe intenzionato ad accendere un mutuo di un paio di milioni di euro, proprio come ha fatto per il PalaBarton, fatto questo che permetterebbe già in estate la sostituzione dei gradoni del settore più amato e anche più frequentato dello stadio.

Sarebbe un modo per cominciare, per rispondere all’urgenza del momento. In questi giorni i tecnici dell’Agenzia delle Entrate stanno effettuando una valutazione patrimoniale dell’intera struttura che permetterà poi di stilare la nuova Convenzione, in scadenza 2020. Chiaro è che il Comune non potrà rimodernare l’intero stadio pezzo dopo pezzo, perché se anche scaglionato nel tempo l’intervento sarebbe troppo oneroso. Ecco perché all’interno dell’Amministrazione c’è chi porta avanti l’idea di mettere la struttura in vendita.

Altra notizia data da ‘Il Messaggero’: la Giunta regionale, sia pure con i suoi componenti appena insediati, sarebbe intenzionata a confermare l’impegno preso a suo tempo dalla Marini con Santopadre relativamente ai 600.000 euro necessari per il rifacimento del manto erboso, altro intervento non più procrastinabile.

7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Arriva la settimana degli acquisti: cosa serve al Perugia?

Ultimo commento: "Qualcuno lontano da Perugia"

Grifo, il Pagellone di fine anno: che voto a Lisi?

Ultimo commento: "scusate l intrusione ma non si puo sentire che lisi non e un giocatore io sono di pisa e vi posso garantire che da noi a fatto la differenza forse..."

SONDAGGIO: Gong sul mercato di gennaio. Che voto al Perugia?

Ultimo commento: "Cari amici leccesi uno scarso nel vostro attacco si vede troppo ma nel nostro neanche si nota"

Pallone d’Oro biancorosso 2021: il vincitore è Salvatore Burrai

Ultimo commento: "Quindi Burrai è risultato più decisivo di Angella tra l'anno scorso e questo girone di andata. Complimenti"
Advertisement

I Miti biancorossi

Il 'Tigre' di Perugia

Antonio Ceccarini

Il bomber perugino campione d'Europa

Fabrizio Ravanelli

Il 'Condor' biancorosso

Franco Vannini

Il profeta di Perugia

Giovanni Galeone

Lo storico allenatore biancorosso

Guido Mazzetti

Il principe del Sol Levante

Hidetoshi Nakata

L'allenatore del Perugia dei 'miracoli'

Ilario Castagner

Il Lord capitano del Perugia dei miracoli

Pierluigi Frosio

L'uomo-simbolo del Perugia

Renato Curi

L'uomo che apparteneva al fiume

Serse Cosmi

Altro da Approfondimenti