Resta in contatto

Calciomercato

Perugia, molto dipende da Dragomir

A una settimana dalla chiusura della finestra invernale, le trattative del Grifo sono in stand by, in attesa dello scossone degli ultimi giorni.

Roberto Goretti si trova a Milano in questi giorni e ci resterà almeno fino a stasera, non tanto con l’obiettivo di portare subito qualcosa a casa, quanto soprattutto di porre le basi perché questo avvenga subito dopo la partita di lunedì sera, l’ultima prima del rush finale del calciomercato.

Gli obiettivi sono noti: un difensore centrale con caratteristiche fisiche importanti e che sappia muoversi da marcatore di sinistra; poi, a seconda delle partenze possibili degli attuali elementi in rosa, un centrocampista di personalità e una seconda punta di gamba capace di attaccare la profondità.

Molto dipende dalle uscite, come ormai sentiamo dire da un po’. E una di queste – come rivela Il Messaggero oggi in edicola – potrebbe essere quella di Vlad Dragomir, fra i più deludenti in questo 2019, dopo l’ottimo avvio la scorsa stagione. Il suo cartellino è stato offerto all’Ascoli per arrivare a Michele Cavion (25). Ma per il momento i marchigiani avrebbero risposto picche.

Dragomir – scrive ancora il quotidiano romano – sarebbe entrato anche nei discorsi con il Pescara, visto che il Perugia è interessato a Gennaro Scognamiglio. Vedremo come risponderanno gli abruzzesi.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Se deve giocare come quest’anno meglio che se leva dalle palle

Advertisement

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Ragazzi, con tutto il rispetto per voi ma... Il Gale è Pescara. Pescara è il Gale. Gale e Profeta, sostantivi coniati da noi.... In bocca al lupo..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "15 anni le prime sigarette in curva nord.. Tu segnavi in serie c... Sotto militare facevi vincere i gobbi la champions... Poi torni e per poco non ci..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Ero in curva nord quel giorno indimenticabile, avevo 15 anni, con papà e mamma, che non ci sono più, mio fratello, i miei zii. L'immagine di Antonio..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Grande allenatore mi ricordo un'amichevole con la ternana al primo campo intitolato al grande Renato Curi quello di Baschi (Tr) ma non..."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ternano di nascita ma da sempre fervido sostenitore di qualsiasi società sportiva o sportivo umbro in grado di portare il nome della nostra regione..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da Calciomercato