Resta in contatto

News

Perugia, i tifosi dicono (chiaro e tondo) come la pensano

Striscione apparso in mattinata all’esterno dello stadio Curi, dove nel pomeriggio è previsto l’allenamento della squadra. Il testo è eloquente

Anche noi non vogliamo farci prendere per il culo in giro per l’Italia“. Citando Serse Cosmi, che ha usato stessi termini nell’ultima conferenza stampa, dopo Frosinone, i tifosi dicono chiaro e tondo come la pensano sul momento della squadra.

Chiaro – in virtù della citazione e delle parole in premessa – che i tifosi si schierino col tecnico e puntino il dito contro società e squadra.

12 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
12 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Francesco
Francesco
3 mesi fa

Perugia ( città) è e sarà sempre Perugia ….Perugia ( calcio ) è ben altra cosa. Una società di calcio è una semplice società di calcio da non confondere ne’ con il territorio ne’ con i suoi abitanti , nativi e/o adottivi.. In bocca al lupo Serse per lunedì , forza Grifo !

Marco
Marco
3 mesi fa

Mr plus valenze ringrazia Serse che ha accettato la patata bollente, squadra, intesa come tale, inesistente priva di regista, mezze ali, mediano incontrista, terzino, punta esterna che sappia saltare l’uomo ma con acquisti di primissimo valore nel mercato di Gennaio…., il tifoso del Grifo merita rispetto non prese per i fondelli.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Sti mercenari

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Era ora

Bruno
Bruno
3 mesi fa

Non e’la squadra scarsa ma la società. Non ci porterà mai
serie A servirebbe un miracolo

Roby72
Roby72
3 mesi fa

Non chiediamo la luna alla squadra che non è attrezzata per la serie A assolutamente! Speriamo di centrare i play off ma signori miei senza pretese! Specialmente dopo il mercato TRAGICOMICO di Gennaio…….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

non sono tifosi professionisti, quelli veri li avrebbero insultati volgarmente…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

la serie b è un lusso per perugia , i soldi girano altrove

Michele
Michele
3 mesi fa

PERUGIA è un lusso per certi personaggi…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

mi sembra che esprimono il sentimento della città intera

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Manca il responsabile n. 1 cioè Goretti

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Leggo di Cosmi in pericolo!
Chi doveva essere in pericolo non da oggi era GORETTI che ha scelto da anni le bufale.

Advertisement

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Grandissimo giocatore un mito per noi perugini, non ce n'era per nessuno quando in quei tempi c erano veramente CAMPIONI, GRANDE TIGRE, .GRAZIE ..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Non l' ho mai conosciuto direttamente, ne' incontrato da vicino pero' ho 1 piccolo ricordo di lui quando non era conosciuto. Il Grifo giocava in C2,..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Che dire di Castagner persona semplice genuina grande tecnico grande uomo quello che ha fatto a Perugia penso sia irripetibile che dire di più?"

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Come non fidarsi del tuo esimio parere. Pare che una volta a casa abbia chiamato i figli e abbia detto loro: studiate, impegnatevi, sacrificatevi e..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Grande Galeone un profeta... Number one"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News