Resta in contatto

News

Perugia, Cosmi amaro: “Il vero fallimento sono io…”

Le parole del tecnico del Grifo dopo il doloroso ko in casa del Cosenza. “Non sono soddisfatto di risultato e prestazione e soprattutto non sono soddisfatto di me”.

Continua la caduta del Perugia. A Pescara il Grifo aveva riacciuffato la sfida dopo essere andato sotto di due reti, a Cosenza la rimonta si è spenta a metà strada (il match) e la prestazione è stata di profilo troppo modesto contro un altrettanto modesto avversario. “La partita – ha detto Cosmi nel dopo gara – non è stata quella che dovevamo fare. Siamo partiti sottotono. C’è la giustificazione delle condizioni fisiche ma i nostri avversari arrivavano sempre primi sul pallone”.

“Abbiamo subito un gol in cui non c’entra il viaggio, ma solo l’attenzione. Nel primo tempo abbiamo avuto qualche opportunità e c’è mancato sempre qualcosa. Nella ripresa meglio, però abbiamo subito un gol con un giocatore che è partito dalla propria metà campo, poi abbiamo reagito con la rete che poteva riaprire la gara e la rovesciata che poteva darci il pareggio”.

“Non sono soddisfatto della prestazione, né del risultato. Non sono soddisfatto di niente – ha precisato Cosmi con amarezza -, e soprattutto non sono soddisfatto di me. Questa è la cosa preoccupante. Sono io il vero fallimento di questa squadra perché la società e i tifosi mi avevano accolto con grandi speranze. Ad oggi, devo dire che il responsabile unico di questa situazione sono io. Questa squadra ha poco o nulla di quello che vorrei…”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "certo.... ma il cav. Ghini neanche ha saputo comprare le partite.... ricordi il 1986?"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Grande personalità, maestro di vita, semplicità da vendere .unico"

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Gaucci per carità dio lo riposo in pace e abbia pietà di lui e stato la rovina il fallimento del nostro Perugia con le sue mattane ci a portato al..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Non fosse stato per quel decerebrato di Gaucci il Perugia sarebbe arrivato fra le prime 10 di A! Purtroppo aveva troppa voglia di togliersi dai piedi..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News