Resta in contatto

Amarcord

Perugia in lutto: addio alla first lady del calcio biancorosso

La città piange la signora Lia Rosaspina, vedova dell’ex presidente Spartaco Ghini. Aveva 86 anni. La Commissione del Museo del Grifo ricorda il suo ruolo chiave nella storia del club

La città di Perugia e il Grifo sono in lutto per la morte di Lia Rosaspina, moglie dell’ex presidente biancorosso Spartaco Ghini al quale è intitolata la Curva Nord.

Dopo la perdita del marito, nel 2004, era tornata nel suo paese di origine, in provincia di Varese. La signora Lia è considerata la first lady del pallone perugino per il ruolo avuto nei 15 anni di presenza nel club di Ghini, fondatore della Sicel, l’azienda che a tempo di record costruì, nel 1975, l’attuale stadio Renato Curi.

“La Commissione AC Perugia Calcio Museo – si legge in una nota – piange la scomparsa della moglie del presidente Spartaco Ghini, Lia Rosaspina. Proprio grazie alla signora Lia che aveva trasmesso la passione per il Grifo al marito sollecitandolo agli inizi degli anni ’70 a rilevare il Perugia, che stava retrocedendo in Serie C. Negli oltre 15 anni di gestione diretta e indiretta, Ghini avrebbe profuso molte risorse economiche per il club e per lo stadio”.

La signora Lia Rosaspina aveva 86 anni ed era malata da tempo. Lascia i figli Francesco e Vittoria. Sabato i funerali a Gemonio, nel varesotto. Alla famiglia le condoglianze della redazione di CalcioGrifo.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Ragazzi, con tutto il rispetto per voi ma... Il Gale è Pescara. Pescara è il Gale. Gale e Profeta, sostantivi coniati da noi.... In bocca al lupo..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "15 anni le prime sigarette in curva nord.. Tu segnavi in serie c... Sotto militare facevi vincere i gobbi la champions... Poi torni e per poco non ci..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Ero in curva nord quel giorno indimenticabile, avevo 15 anni, con papà e mamma, che non ci sono più, mio fratello, i miei zii. L'immagine di Antonio..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Grande allenatore mi ricordo un'amichevole con la ternana al primo campo intitolato al grande Renato Curi quello di Baschi (Tr) ma non..."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ternano di nascita ma da sempre fervido sostenitore di qualsiasi società sportiva o sportivo umbro in grado di portare il nome della nostra regione..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da Amarcord