Resta in contatto

News

Perugia, con Massimo Oddo va in archivio il 3-5-2

Il tecnico biancorosso pronto a tornare al 4-3-2-1 di inizio campionato: pochi giorni per decidere

Un ritorno a tutti gli effetti. Già, perché il tecnico biancorosso _ come riportano i quotidiani locali martedì in edicola _ sembra intenzionato a riproporre la squadra con lo stesso schieramento adottato nella prima parte della stagione. Dovrebbe quindi andare in archivio il 3-5-2 proposto da Serse Cosmi, la squadra già dal prossimo impegno, venerdì sul campo dell’Entella, dovrebbe ritrovare il 4-3-2-1.

Quali gli interpreti? Oddo, in vista delle prossime gare, dovrà rinunciare a Di Chiara alle prese con un problema muscolare, a sinistra il favorito potrebbe essere Falasco. Sulla fascia destra Rosi parte in vantaggio rispetto a Mazzocchi (grande protagonista con Cosmi), mentre al centro del reparto sono favoriti Gyomber e Angella, anche se quest’ultimo alla ripresa ha lavorato a parte.

Ballottaggi in mezzo al campo e in attacco: in regia spazio a Carraro, mentre a supporto del regista i favoriti sembrano essere Falzerano e Nicolussi Caviglia. In attacco la maglia va Iemmello, mentre alle spalle del bomber sono favoriti Buonaiuto e Capone, con Melchiorri e Falcinelli comunque in rampa di lancio.

10 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
10 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Gioca a 5-5-5

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

4-3-3 con bonaiuto mazzocchi e iemmello, almeno in partenza

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Se una squadra corre e si aiuta ,pressa e rientra va bene qualsiasi modulo…via …Se invece cammina non vince manco se gioca in 15

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Era ora

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Metterei Sgarbi al posto di Gyomber

Roby72
Roby72
1 anno fa

Non importa come non importa come si gioca non importa chi segna l’importante è SALVARSI dalla serie C non si torna??

Daniele
Daniele
1 anno fa

Ho 67 anni. Sono tifoso del Grifo da 10 anni. Ne ho viste di tutto i colori. Ma questi due sono proprio degli incompetenti. Parlo di Santopadre e Goretti.

Franco
Franco
1 anno fa
Reply to  Daniele

Ho piu o meno la tua età seguo il perugia dal 74 e ti assicuro che questi due come dici tu non sono incompetenti ma molto furbi e a Perugia hanno trovato terreno fertile.

mauro giorgelli
mauro giorgelli
1 anno fa

Confusione totale

Orano Sdolzini
os
1 anno fa

sicuramente……. 15 punti in 16 gare siamo stati superiori solo al Livorno…. ma ti sei accorto che con Serse iemmello non segna neanche con il lapis?

Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "GAUCCI È STATO IL PIÙ GRANDE DI TUTTI."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Ilario Castagner merita il rispetto e l'ammirazione che si deve ad una leggenda del calcio perugino. Le tue imprese ti hanno reso immortale beniamino..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."
Advertisement

Altro da News