Resta in contatto

News

Perugia, durissimo comunicato della curva Nord: ‘Presidente e giocatori avete rotto’

Riceviamo e pubblichiamo l’atto d’accusa della tifoseria biancorossa nei confronti di tutti i protagonisti di una stagione fallimentare. Nel mirino giocatori, tecnici e anche la società: ‘Ha sbagliato nave da traghettare, meritiamo di più’

Un lungo comunicato in cui la Nord ha pesantemente contestato la condotta di tutti i protagonisti, nessuno escluso e a cominciare dal presidente Santopadre, di una stagione a dir poco fallimentare.

In un momento estremamente particolare che ci vede lontani dai gradoni degli stadi, la nostra rabbia è ancora forte ed il nostro silenzio è durato fin troppo. Abbiamo sempre evitato di criticare le scelte in ambito sportivo fatte da questa società, con i famosi conti a posto e che millantava ambizioni di serie A, lasciando che lavorasse in un ambiente sereno, per il solo bene del Perugia. La realtà si è poi dimostrata un’altra, ogni anno una squadra sempre più mal costruita e mal gestita, al punto di arrivare a giocarsi la permanenza in serie B al rush finale. Abbiamo visto una piazza intera spegnersi, perdere entusiasmo e passione, uno stadio svuotarsi. Abbiamo visto giocatori fare il bello e il cattivo tempo all’interno dello spogliatoio, allenatori usati come parafulmine esonerati poi ripresi senza logica né criterio. Abbiamo sentito un presidente addossare colpe a tutti: lo staff, la squadra, i tifosi addirittura, meno che a sé stesso, un personaggio alla ricerca costante del capro espiatorio per nascondere scarse possibilità o scarse competenze, ma la realtà è che il pesce puzza sempre dalla testa. Siamo stanchi di calciatori indegni di indossare la maglia del Grifo, tutti, dal primo all’ultimo, sono complici ed artefici di una stagione vergognosa. Circostanza che si ripete da anni, pur cambiando giocatori e allenatori, ciò non può più essere considerato un caso ma un’evidente mancanza dirigenziale. Non abbiamo mai preteso un salto di categoria, mantenere quella attuale era l’unico sforzo richiesto, l’impegno minimo. È finito il tempo dei programmi, dei finti investimenti, delle plusvalenze e del solo tornaconto personale. Nessuno da tempo si diverte a vedere il Perugia giocare, in pochi sono quelli rimasti a sperare in palcoscenici migliori e l’unico a cui rimane qualcosa ad ogni fine stagione è soltanto il presidente, ma se crede sia la giusta rotta ha sbagliato nave da traghettare. Il Grifo e i suoi tifosi meritano di più.

Al comunicato si aggiunge lo striscione esposto oggi allo stadio ‘Curi’. Una sorta di ultimatum a tutti.

Foto tratta dalla chat whatsapp dei tifosi del Perugia

20 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
20 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Io sto con Santopadre

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Non tutti la pensano così

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Era ora di svegliarsi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Forza freghi, forza presidente, gimogrifo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Noo il bicchiere sta versando da troppo tempo.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

condivido!!! per me, ottima disamina in poche parole!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Con goretti e gli altri tirapiedi con tutta onestà più di così non sinpuo sperare, negazione del calcio…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

era ora perchè il presidente ha sinceramente tirato troppo la corda

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

….Il “bicchiere è colmo”!!!!😓😬😓😬😓😬😓😬😓😬….Si richiede impegno e determinazione per raggiungere al più presto la “quota salvezza”!!!!!😬😠😬😠😬😠😬

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Premesso che ho sempre creduto nella salvezza con mister Cosmi e ci credo tuttora con mister Oddo, già venerdì vedremo se i giocatori sono veramente all’altezza di essere definiti tali, una vittoria non dimostrerà affatto nulla, ci toglierà dalla zona calda…ma non sarà merito del ritorno del mister o delle scelte della società ..unico obbiettivo VINCERE.
FORZA PERUGIA

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Si, Santopadre in questi anni..ha fatto molto…tutto ok…ma così non si può andare avanti con giocatori scarsi ,rotti da infortuni..con una società che non fa una programmazione nel tempo..allenatori cambiati .
avevamo Di Carmine.. Verre..Scognamiglio..ecc.invece continuamo..con prestiti..e vendite..ogni anno.
CI vuole programmazione!!con un allenatore serio e preparato..e giocatori veri seri..e soprattutto attaccamento al Grifo!!perche cari giocatori il Perugia non Trapani o Venezia (con tutto rispetto per queste squadre))CAPITO ?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Leggo questo comunicato con immenso piacere
Forse i magnifici tifosi della Nord hanno avuto troppa pazienza
Grandi!!!!!!
Io lo vado dicendo fa parecchio tempo che questo presidente e’ un grande predicatore e niente più
Con la stima ricevuta dai dalla città e dai tifosi aime si e dimostrato sportivamente Inadeguuato e inaffidabile
Spero che tragga le proprie valutazione perché oramai non gli resta che una cosa da fare andarsene la città per la sua storia i tifosi per la loro fedeltà non meritano questa società Sempre Forza Grifo.👍🏼🎈🎈🎈🎈

Francesco Frascino
Francesco Frascino
1 mese fa

ricordiamoci di quello che i perugini riuscirono a fare tanti, tantissimi anni fa , in pochi giorni e settimane . Essi hanno la memoria lunga , molto lunga…e la loro pazienza non è infinita. Si, comunicato giusto anche se tardivo. Forza Grifo !

stefano sordi
stefano sordi
2 mesi fa

Ora più che mai stringiamoci insieme per raggiungere un obiettivo fondamentale, le critiche verranno dopo…..sono sicuro che la società è la prima a stare male, ora più che mai tutti insieme FORZA GRIFOOOO

mariorosso
mariorosso
2 mesi fa

Ma quali proclami? Il presidente ha inizio stagione ha detto chiaramente: ” questa stagione zero problemi , tra due anni sarà difficile senza plusvalenze”. Più chiaro di così.. ha sempre ammesso di essere un presidente senza grandi risorse. E sfido qualunque tifoso del grifo a dire che l’ attacco Melchiorri Falcinelli Iemmello .. non l’abbia fatto sognare ad inizio stagione: questi giocatori li ha portati il presidente che sarà deluso come noi. I l campo poi ha detto altro..ripeto comunicato tifosi inopportuno e ingeneroso in questo momento.. ripeto .. contenti voi..

Roberto
Roberto
2 mesi fa
Reply to  mariorosso

Scarsa memoria: Oddo è stato cacciato per aver contraddetto pubblicamente Goretti, quindi il Presidente… guarda che non è successo tanto tempo fa.

Roberto
Roberto
2 mesi fa

Comunicato assolutamente OPPORTUNO: basta con le chiacchiere, basta con le promesse sistematicamente deluse. I giocatori delle altre squadre corrono, lottano, i “nostri” (ma nostri non sono) ci prendono in giro… fanno piangere. Non è uno scandalo fare i play-out, ma basta con i proclami.

Grifagno
Marco
2 mesi fa

Non tiriamo in ballo il Covid o la povertà. C’è anche chi vince e fa bene lo stesso. La stagione non è iniziata ieri. Ė stata programmata a giugno dello scorso anno. Anni di promesse non mantenute e di stagioni terminate con delusioni. Girare pagina? Chi dovrebbe girare pagina? I tifosi? Se quanto fatto fin qui va bene, perché girare pagina, si continui a scrivere questa di pagina. Magari torna Gaucci, invece ….

mariorosso
mariorosso
2 mesi fa

Per carità.. avercene presidenti come Santopadre.. anni anche di playoff mi pare .. anche se sono d’accordo sul bel gioco che si è visto solo a sprazzi. Questo È il primo anno che triboliamo assai ma ci sta. In epoca di caos sociale, covid e povertà per tutti alle porte.. che cosa si pretende? Portiamo a casa la salvezza e poi giriamo pagina in fretta. Comunicato tifosi inopportuno è ingeneroso.. contenti voi.. magari torna covarelli..

Grifagno
Marco
2 mesi fa

Era ora … Altro che pellegrinaggio ad Assisi … Finalmente i veri tifosi cominciano a farsi sentire…

Advertisement

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Ragazzi, con tutto il rispetto per voi ma... Il Gale è Pescara. Pescara è il Gale. Gale e Profeta, sostantivi coniati da noi.... In bocca al lupo..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "15 anni le prime sigarette in curva nord.. Tu segnavi in serie c... Sotto militare facevi vincere i gobbi la champions... Poi torni e per poco non ci..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Ero in curva nord quel giorno indimenticabile, avevo 15 anni, con papà e mamma, che non ci sono più, mio fratello, i miei zii. L'immagine di Antonio..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Grande allenatore mi ricordo un'amichevole con la ternana al primo campo intitolato al grande Renato Curi quello di Baschi (Tr) ma non..."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ternano di nascita ma da sempre fervido sostenitore di qualsiasi società sportiva o sportivo umbro in grado di portare il nome della nostra regione..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News