Resta in contatto

News

Perugia, Goretti: ‘Sottil antisportivo. Abbiamo ancora una pallottola’

Il direttore tecnico rompe il silenzio dopo il 2-1 al passivo nell’andata playout a Pescara: ‘Iemmello? Selta tecnica. Oddo ha preparato benissimo la gara. Vedremo se fare ricorso, abbiamo ancora una possibilità da giocare al 200 per 100’

Dopo il ribaltone di Pescara nell’andata dei playout (2-1 al passivo), il direttore dell’area tecnica Roberto Goretti ha rotto il silenzio del Perugia sull’orlo della retrocessione in Serie C.

Sulla partita

Abbiamo interpretato bene il primo tempo – ha detto -, proprio come l’aveva preparata il mister. Ma nel secondo ci siamo abbassati troppo, è calata l’aggressività sui portatori di palla avversari e non siamo riusciti a tenere il risultato’.

Sull’esclusione di Iemmello

Ho visto come ha preparato la partita Oddo, voleva una punta che allungasse la squadra, si è trattato di una scelta tecnica’.

Su cosa servirà per la salvezza

‘Quello che è mancato a lungo ma è il momento di tirare fuori, abbiamo l’ultima possibilità, l’ultima pallottola da sparare, o è per loro o è per noi. Sta a noi, ai calciatori, mettercela tutta e pensare solo a venerdì, dare tutto quello che hanno perché abbiamo ancora una possibilità e dobbiamo giocarcela al 200 per 100’.

Il Perugia farà ricorso per il lancio di un secondo pallone in campo dalla panchina del Pescara?

‘Vediamo, per poter decretare un rigore il pallone in gioco in quel momento doveva essere in area. Sicuramente si è trattato di un gesto antisportivo preparato dall’allenatore del Pescara. Io stesso ho sentito le sue parole nell’intervallo: datemi il pallone che lo tiro io. Ma non ci interessa, pensiamo a noi’.

Com’è  ora il rapporto con Oddo?

‘C’è totale fiducia nell’allenatore che  ha preparato la partita benissimo, è stato bravo e lo sarà altrettanto, determinato, convinto, cattivo anche nell’ultima’. A proposito del tecnico, pare che quella di restare in silenzio sia alla vigilia che nel dopogara della sfida di Pescara sia stata una scelta personale di Oddo, ponderata e condivisa dalla società.

 

21 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
21 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Caro Goretti non la prendere con gli altri, che tu le colpe ne hai abbastanza.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Buffone tu e il presidente

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

vergognoso ti devi rinchiudere !

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Si ……la pallottola sparatela in fronte !!!!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Presuntuoso

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Usala per spararti!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ne servono 11 di pallottole

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Siete dei buffoniiiiii😢

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Goretti se veramente hai ancora una pallottola…..usala👍👍

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Iemmello..è stato bravo a saltare la palla ..non era mica facile evitarla!!!
Con questa gente DUA VOLEN’GI’!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Siamo stati sempre leali noi tifosi con lo staf dirigenziale x tutti questi anni .Abbiamo sopportato tutto e di tutti adesso ve ne dovete andare avete toccato e umiliato il Grifo è tutti noi tifosi

Giafranco
Giafranco
1 mese fa

Che tristezza… avete una tifoseria da serie A e avete fatto investimenti utili a gestire una squadra di dilettanti

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Una pallottola? Ce vorrebbe un mitra…..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

C’avemo na pallottola, ma senza fucile ndua gimo?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Usala sulla tua tempia

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Siete Indegni!!!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Demente……

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Tenere il capocannoniete in panchina per far giocare falcinelli che regala il rigore al pescara non ha prezzo. Incompetenti

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ti consiglierei di usarla su uno qualsiasi di quegli esseri che vi ostinate a chiamare giocatori di calcio. Per il disonore che hanno arrecato alla maglia del nostro grande Grifo!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Non ci sono parole per giudicare il lavoro che lei a svolto in questi anni la cosa triste e penoso che lei si definisce tifoso del Perugia se veramente era cosi’ non doveva mai accettare mai le nefandezze fatte dal suo presidente. Allora spieghi ai tifosi e alla città perché e ‘ rimasto attaccato a sua poltrona? Qualcosa non torna.☻☻☻☻☻☻😪😪😪😪😪😪

Advertisement

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Ragazzi, con tutto il rispetto per voi ma... Il Gale è Pescara. Pescara è il Gale. Gale e Profeta, sostantivi coniati da noi.... In bocca al lupo..."

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "15 anni le prime sigarette in curva nord.. Tu segnavi in serie c... Sotto militare facevi vincere i gobbi la champions... Poi torni e per poco non ci..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Ero in curva nord quel giorno indimenticabile, avevo 15 anni, con papà e mamma, che non ci sono più, mio fratello, i miei zii. L'immagine di Antonio..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Grande allenatore mi ricordo un'amichevole con la ternana al primo campo intitolato al grande Renato Curi quello di Baschi (Tr) ma non..."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Ternano di nascita ma da sempre fervido sostenitore di qualsiasi società sportiva o sportivo umbro in grado di portare il nome della nostra regione..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a PERUGIA su Sì!Happy

Altro da News