Resta in contatto

Grifoni In Rete

Buonaiuto saluta Perugia: “Non è mai facile lasciare un posto dove si è stati bene”

Dopo le polemiche per il video della Cremonese, il trequartista scrive un messaggio di addio ai tifosi attraverso Instagram: “Purtroppo il finale non è stato dei migliori e mi sento responsabile per ciò che è successo”

Cristian Buonaiuto saluta Perugia. L’attaccante nella giornata di venerdì è diventato ufficialmente un giocatore della Cremonese, che lo ha annunciato con un video che sta facendo discutere. Buonaiuto ha tenuto in ogni caso a salutare i perugini e Perugia: “Non è mai facile lasciare un posto dove si è stati bene. Sono cresciuto calcisticamente ed umanamente“.

Nelle righe finali la probabile risposta a chi nei social lo aveva additato di mancare di rispetto alla città biancorossa nel video di presentazione: “Rimane il rispetto per la gente e per questa grande piazza. La mia carriera e la mia vita sono segnate dal Grifo e da tutte le persone meravigliose che ho incontrato in questi anni“.

 

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments
Daniele
Daniele
9 mesi fa

Ti perdoniamo. quello che è stato è stato. dobbiamo pensare al futuro a basta. I fatti sono stati atroci. ma noi tifosi del Grifo ne abbiamo passate tante. Supereremo anche questa. Ma il principale responsabile di tutto questo male se ne deve andare. Non può restare chi ci ha pugnalato alle spalle. Santopadre vattene!!!!

Advertisement

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "Mi ricordo ancora le risatine della gente incredula quando presentò la squadra per il primo campionato di C , annunciò che sarebbe andato in serie A..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "Il gol di Antonio fu meritato e gioimmo tutti. ..."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Caro amico ci a portato ci vuole H. Saluti."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "Con Galeone il calcio era uno spettacolo. Si poteva vincere o perdere ma il gioco era divertente senza troppi tecnicismi. Un po' come il calcio di..."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da Grifoni In Rete