Resta in contatto

News

Grifo, Gravina apre alla riforma della B. E Santopadre…

Il presidente federale alla Gazzetta dello Sport: ‘Due gironi e la divisione verticale potrebbero rappresentare una soluzione’

E’ dietro l’angolo da qualche tempo, ormai qualche anno. Ma le dichiarazioni rilasciate a La Gazzetta dello Sport da parte del presidente della FIGC Gabriele Gravina avvicinano sensibilmente la possibilità di una riforma della Serie B che potrebbe presto passare a 40 squadre.

“Penso a una riforma da un punto di vista qualitativo, non quantitativo – ha detto Gravina -. Che riguardi tutto il sistema. Bisogna ritracciare il profilo dell’area professionistica e di quella dilettantistica. Così si surriscalda troppo il sistema. Ci sono turnover troppo alti, in serie B a ogni stagione cambia il 40 per cento delle squadre. Una retrocessa dalla A alla B non ce la fa, non basta il paracadute. E allora si deve agire sulla redistribuzione delle risorse e della flessibilità degli emolumenti. La soluzione potrebbe essere quella di due gironi di B, in verticale, non orizzontale”.

Chiaro che una soluzione del genere interesserebbe anche il Perugia, in questi mesi impegnato nella lotta per riuscire a lasciare la serie C sul campo. Tra le motivazioni della candidatura del presidente Massimiliano Santopadre al Consiglio Federale per la Lega Pro, come riportato nei giorni scorsi dai quotidiani locali, ci sarebbe soprattutto la volontà di esprimere il proprio voto favorevole alla riforma nel dibattito imminente.

9 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
9 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Roggi
Roggi
1 mese fa

Purtroppo, il numero dei ragazzi che praticano il calcio è in diminuzione, forse per il campo preso da altri sport, e mi può andare bene, è giusto che tutti facciano sport, qualsiasi tipo,proprio per questo sono d’accordo però che al professionismo arrivi solo chi è veramente portato.
La soluzione giusta secondo me è quella che ha proposto Federico, in pratica come era tempo addietro….. A, B, C1 prof. C2 semi proff. D e via via a scendere….. E in oltre fondamentale scuole calcio più strutturate…. Meno soldi in alto per investirli sui più giovani.

Jack
Jack
1 mese fa

Sempre a criticare Santopadre. Riprendiamo Gaucci come presidente, così torniamo direttamente all’inferno….dove ci ha lasciato il caro presidente. Che memoria corta. Meglio Santopadre senza debiti in C,che Gaucci latitante e senza pagare nemmeno la bolletta dell’acqua del Curi. Avete un presidente….cercate di tenerlo stretto se non volete di nuovo il derby con Deruta oppure altre squadre di categoria inferiore. Sveglia, sveglia, sveglia

Massimiliano
Massimiliano
1 mese fa

Come consigliere? Li cercano al comume.

Massimiliano
Massimiliano
1 mese fa

Faglie na colletta te ha santopadre… cosi’ e’ piu’ contento.

Mirco
Mirco
1 mese fa

Che ideona!

Si creerebbe una voragine ancora più mostruosa tra A e B.
L’idea è quella di rendere la A quasi inaccessibile.

Dovrebbero aumentare la mutualità che oggi è ridicola e ridurre le squadre in C.

Vanno esattamente nella direzione opposta.

Federico
Federico
1 mese fa
Reply to  Mirco

Hai ragione. Di 3 gironi di C andrebbe fatto un girone di C1 professionisti e 2 gironi di C2 semi-professionisti. In questo modo i professionisti fanno i professionisti. Cosi facendo ci sarebbe bisogno di ridurre anche i gironi della serie D da 9 a 6 magari. E poi di conseguenza anche le Eccellenze.

Mirco
Mirco
1 mese fa
Reply to  Federico

Io penso ad una A a 20, B a 22 due gironi di C da 18.
Ridurre le squadre di D, come dicevi tu.

Poi essenziale aumentare sensibilmente la mutualità verso setie B e C.
Alla lunga ne beneficerebbe tutto il sistema ma in A con quelle capocce non ci sentono.
E infatti da primo movimento calcistico al mondo adesso sia quarti, doppiati dalla Premier.

Orano Sdolzini
os
1 mese fa

Santo padre deve compra’ i giocatori no spera’ nelle riforme

Mauro
Mauro
1 mese fa
Reply to  os

Mettece te I soldi….

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da News