Resta in contatto

News

Grifo, non dovevi retrocedere tu. Ora lo sanno anche a Pescara (VIDEO)

In un servizio la Tv abruzzese Rete8 individua percorso e precise responsabilità della disgraziatissima stagione del Delfino. Che ha un’origine chiara: lo spareggio contro i grifoni

Si dice spesso che il tempo è galantuomo. Magra consolazione per il Perugia quanto sta accadendo a Pescara in una stagione cominciata male, continuata peggio e che ora il Delfino – salvo grazie ai calci di rigore nel drammatico spareggio perso dal Perugia nell’estate del 2020 – non sembra più riuscire a riprendere per i capelli avviandosi al fallimento più completo. Inutili, per ora, anche gli avvicendamenti in panchina da Oddo a Breda (due ex biancorossi) fino all’attuale, disperato tentativo con Grassadonia.

Mentre il Perugia lotta con gagliardia per uscire dalla Serie C in cui è piombato, in questo servizio della la tv abruzzese Rete8 si delineano con cura precise responsabilità (l’ex Massimo Oddo non ne è esente, come vedrete) e si individua proprio nello spareggio con il Perugia l’origine di tutti i mali della stagione del Pescara di Sebastiani.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "GAUCCI È STATO IL PIÙ GRANDE DI TUTTI."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Ilario Castagner merita il rispetto e l'ammirazione che si deve ad una leggenda del calcio perugino. Le tue imprese ti hanno reso immortale beniamino..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."
Advertisement

Altro da News