Resta in contatto

News

Grifo, l’assedio è Vano. Solo 1-1 con la Samb

Il Perugia termina la partita con tre attaccanti di ruolo, ma non trova il gol. Accade tutto nel primo tempo: vantaggio biancorosso con Murano, pari di Lombardo. Fusco salva il risultato su Melchiorri, i marchigiani nel finale sprecano il match-ball. Mercoledì il Padova potrebbe allungare

Caserta aveva avvertito i grifoni che la partita con la Samb non sarebbe stata affatto una passeggiata, ma una sfida complicata e che sarebbe servito il miglior Perugia per vincere. Così è stato, nel senso che il Grifo non era il migliore della stagione e non ha vinto. I biancorossi non hanno trovato la sesta vittoria di fila nonostante l’assedio finale con i tre attaccanti di ruolo Melchiorri, Bianchimano e Vano tutti insieme in campo contemporaneamente.

Il Perugia ha anche creato le occasioni da gol sufficienti a portare a casa i tre punti, ma prima Melchiorri ha trovato una grande parata di Fusco, il portiere ospite protagonista di giornata, e poi Moscati ha calciato sopra la traversa per questione di centimetri una punizione . La Samb ha creato anche due palle gol nel finale di gara, come spesso accade in questi casi difronte ad un assedio sterile. Goicoechea prima e Angiulli poi non hanno trovato lo specchio della porta. Termina quindi 1-1, con le due reti che sono arrivate entrambe nella prima frazione: il colpo di testa in solitaria di Murano che ha sbloccato il risultato e il pareggio di Lombardo su punizione. La palla ora passa al Padova, che potrebbe allungare mercoledì contro la Virtus Verona e presentarsi domenica al big match con un nuovo vantaggio di +5. Sprecata l’occasione da parte della squadra di Caserta di agganciare i veneti per una notte e far sentire il fiato sul collo.

Primo tempo

Rivivi la cronaca

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Neno da Spoleto
Neno da Spoleto
1 mese fa

Ma MINESSO perché non rientra ? Nel 2* tempo al posto di Bianchimano sarebbe servito per dare velocità e saltare l’uomo ed inserirsi dentro l’area. Comunque l’essenziale è continuare a fare punti, poi vedremo alla fine.

Enrico Gatti
Enrico Gatti
1 mese fa

Ma se serviva il miglior Perugia perché ha voluto risparmiare i migliori in vista del Padova? Certo ha fatto bene a farli rifiatare ma è chiaro che il centrocampo in mano a Moscati non è lo stesso di Burrai. Murano sempre giocatore luce-ombra: la punizione doveva risparmiarsela in quella posizione…

Massimo Piselli
Massimo Piselli
1 mese fa

Il risultato di oggi è di buon auspicio per la promozione. Nel 1975 al Santa Giuliana perdemmo con la Sambenedettese per 2-1 ed andammo in A

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da News