Resta in contatto

News

Verso Padova-Perugia: squalificato Giannitti, 4 turni a Mandorlini

Il team biancorosso perde il ds fino al 15 marzo, i biancoscudati non potranno avere in panchina il loro tecnico reo tra l’altro di avere pronunciato ‘espressioni blasfeme’

Padova-Perugia senza direttore sportivo da una parte e allenatore dall’altra. A stabilirlo è stato il Giudice Sportivo che ha squalificato il ds Marco Giannitti del Perugia, prima ammonito e poi espulso dalla panchina nel corso della partita pareggiata con la Sambenedettese. Giannitti è stato inibito a svolgere ogni attività in seno alla Figc, a ricoprire cariche federali ed a rappresentare la società nell’ambito federale a tutto il 15 marzo 2021 ‘per reiterate proteste verso l’arbitro (sanzione aggravata per la qualifica di addetto all’arbitro)‘.

Ben più pesante invece la sanzione sul Padova, che perde per quattro turni il suo allenatore in seguito al finale burrascoso di Virtus Verona-Padova, conclusa con la vittoria dei biancoscudati con un rigore al 96′. Quattro turni di stop ivi inclusa la partita con il Perugia quando Andrea Mandorlini sarà sostituito in panchina dal suo secondo Raffaele Longo. La motivazione: ‘Durante la gara pronunciava ripetute espressioni blasfeme, assumeva un atteggiamento reiteratamente offensivo nei confronti degli occupanti la panchina della squadra avversaria. Invitato a interrompere tale comportamento rivolgeva una frase offensiva ad un addetto federale (r.c.c., r.proc.fed.)‘. Per la cronaca squalificati per due turni anche il tecnico della Virtus Verona Fresco e per 4 turni il giocatore veronese Cazzola.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da News