Resta in contatto

News

Grifo, insidia Gubbio: sfide accese e tradizione favorevole

Sono 12 i precedenti in campionato nella Città dei Ceri, con la maggioranza di affermazioni biancorosse

Arriva un altro turno infrasettimanale, l’ennesimo della serie, reso ancora più difficile dal fatto di essere un derby. Per il Perugia reduce dal secco 2-0 al Carpi che ha permesso il nuovo salto in classifica a 4 punti dalla vetta, si tratta di non perdere ulteriormente colpi e diciamolo subito, mercoledì (ore 17,30) al ‘Barbetti’ non sarà facile. Non solo per le caratteristiche e la forza del Gubbio, che già all’andata venne (tra i pochissimi ad esserci riusciti) a strappare un punto al ‘Curi’, quanto perché questo tipo di derby è sovente sentito più da una parte che dall’altra e così sarà anche stavolta nonostante l’assenza di tifosi sugli spalti.

Tra le due compagini si ricordano sempre sfide mai banali, spesso e volentieri con code anche fuori dal campo. Detto questo, la tradizione dice nettamente Perugia. In 12 precedenti in campionato tra Serie C, Serie B, IV Serie e campionati regionali, infatti, i grifoni vantano 5 vittorie, mentre nel conto ci sono 3 pareggi e 3 affermazioni del Gubbio. I grifoni sono inoltre andati a segno 21 volte e il Gubbio 13. Il Perugia ha vinto le ultime due sortite nella Città dei Ceri (3-2 nel 2012-2013 e 5-0 nel 2013-2014, in entrambi i casi con Camplone alla guida). Curiosità: nel novero dei precedenti ci sono anche 5 partite valevoli per la Coppa Italia di Serie C, tutte pareggiate (tre volte 0-0, una volta 1-1 e una 2-2).

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Precursore, inimitabile, irripetibile: Luciano Gaucci, un Uragano a Perugia

Ultimo commento: "GAUCCI È STATO IL PIÙ GRANDE DI TUTTI."

Ilario Castagner, l’uomo dei Miracoli

Ultimo commento: "Ilario Castagner merita il rispetto e l'ammirazione che si deve ad una leggenda del calcio perugino. Le tue imprese ti hanno reso immortale beniamino..."

Il ‘Tigre’ Ceccarini e il Perugia degli anni ruggenti

Ultimo commento: "A parte la strepitosa emozione per il gol del 2-2 all'Inter (c'ero con i miei 18 anni), amo ricordare che Antonio era sempre l'ultimo a uscire dagli..."

L’era del profeta: il magico Perugia di Galeone

Ultimo commento: "esattissimo il gale parlava sempre per convinzione........ mai per convenienza"

Da Mugnano alla conquista del mondo: il Perugia di Fabrizio Ravanelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che quando era a Perugia Fabrizio non era proprio osannato anche se in serie B aveva fatto 22 gol poi con caparbietà é diventato il..."
Advertisement

Altro da News